STEVIE LEE RICHARDSON È MORTO/ Addio allo Psycho nano del wrestling e di Jackass

- Alessandro Nidi

Stevie Lee Richardson morto a 54 anni: avviata raccolta fondi per il suo funerale ma fino ad ora è un mezzo flop

psiconano 640x300

Nella giornata di ieri è venuto a mancare Stevie Lee Richardson. Conosciuto anche come lo Psycho Nano, o meglio “Puppet the Psycho Dwarf”, aveva 54 anni, ed è stato una star del wrestling ma anche della serie tv Jackass. “Era amato da molti e ha molti amici di famiglia – ha scritto Metro.co.uk, annunciandone la morte – fan che lo adoravano, ma c’è solo suo fratello Jim che può occuparsi delle esequie. Per favore donate quello che potete, aiutate Stevie ad avere un degno funerale”. Come vi abbiamo spiegato ieri, i suoi amici hanno dato vita ad una raccolta fondi per il suo funerale ma fino ad ora non ha riscontrato grande successo. Come scrivono i colleghi di Fanpage, al momento sarebbero stati raccolti solo 710 dollari con 16 donatori, quando l’obiettivo è invece fissato a 5000 dollari. “Diamogli la ribalta per l’ultima volta – hanno scritto i suoi famigliari sulla pagina di raccolta fondi invogliando la gente alle donazioni – ha bisogno del nostro aiuto. Per favore dona tutto quello che puoi, condividi con noi i suoi ricordi e con tutti, condividi questa pagina e questa raccolta fondi per dare al nostro Psycho Dwarf il miglior saluto e riposo possibile”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

“PSICONANO” STEVIE LEE RICHARDSON È MORTO/ IL WRESTLING DICE ADDIO AL LOTTATORE: AVEVA 54 ANNI

Un improvviso quanto grave lutto ha colpito nelle scorse ore il mondo del wrestling, che si trova adesso a piangere la scomparsa del lottatore Stevie Lee, noto anche come lo “Psiconano” e conosciuto sul ring con lo pseudonimo di Puppet the Psycho Dwarf, celebre anche per via della sua partecipazione alla serie “Jackass”. Un decesso avvenuto nella giornata di mercoledì 9 settembre, la cui notizia è però giunta in ritardo in Europa. Come scrive Dagospia, a dare la notizia della morte è stata la famiglia del cinquantaquattrenne Stevie Lee, usufruendo di una pagina GoFundeMe creata appositamente per raccogliere la cifra necessaria alla copertura delle spese funebri. Anche se la famiglia non sono state rivelate le cause della scomparsa, i suoi cari hanno detto che Lee “è morto inaspettatamente. Era amato da molti e ha molti amici di famiglia,  fan che lo adoravano, ma c’è solo suo fratello Jim che può occuparsi delle esequie”, si legge nella pagina introduttiva di GoFundMe, dove si legge successivamente: “Ha bisogno del nostro aiuto per dargli un’ultima chiamata alla ribalta. Per favore, dona quello che puoi, condividi i suoi ricordi con tutti e condividi questa raccolta fondi per dare a Psycho Dwarf il miglior luogo di riposo possibile”. L’obiettivo fissato è di cinquemila dollari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA