Quando riprende la Bundesliga?/ 10 giocatori positivi: il governo decide mercoledi

- Michela Colombo

Quando riparte la Bundesliga? Effettuati i tamponi: 10 i positivi, messi in isolamento. ripartenza sempre più lontana: il governo deciderà mercoledì.

Bayern Bundesliga
Quando riparte la Bundesliga? Il nuovo calendario (LaPresse)

Il campionato tedesco è ora sotto gli occhi di tutti: stando al piano fissato per la ripresa della Bundesliga da Federazione e lega infatti dovrebbe essere proprio la prima serie tedesca, la prima a ripartire tra i principali campionati europei dopo lo stop per l’emergenza coronavirus. Ma di fatto anche la ripartenza della Bundesliga è quanto mai messa in dubbio dagli ultimi avvenimenti. Come ci racconta anche questa mattina Repubblica, la Lega calcio tedesca ha annunciato che sui 1724 tamponi effettuati, dieci hanno dato esito positivo: tre di questi sono i già citati tesserati del Colonia, ma di nessuno di questi chiaramente se ne conoscono le generalità e neppure le condizioni di salute. Stando a quanto ci riportano fonti ufficiali, i 10 elementi positivi sono già stati isolati e i club coinvolti hanno adottato subito le misure previste in questi casi dal protocollo sanitario. Per loro, stando alle normative vigenti in Germania sarà previsto un periodo di isolamento di almeno 14 giorni.

QUANDO RIPARTE LA BUNDESLIGA? IL GOVERNO DECIDE MERCOLEDì

Dunque, anche alla vigilia di una pronta ripartenza della Bundesliga, di fatto il destino della stagione 2019-2020 del primo campionato tedesco rimane in bilico. Annunciando dunque la riscontrata positività di ben 10 elementi delle prime due serie calcistiche, la federazione ha pure ribadito che i controlli ravvicinati servono a “ridurre le probabilità di falsi negativi”, aggiungendo che, quando i club saranno autorizzati ad eseguire allenamenti congiunti, pure verranno sottoposti a test almeno due volte alla settimana. Pur dopo queste precisazioni però non ci si può dire davvero ottimisti sulla ripresa del campionato, tenuto conto che poi, saranno poi le autorità sanitarie locali a decidere delle misure da adottare in caso di positività (dunque non vi sarà una regolamentazione per forza unitaria). Di fatto quindi la ripartenza è sempre meno certa: starà ora al governo pronunciarsi in maniera univoca, pur dopo anche gli ultimi rinvii, probabilmente già mercoledì prossimo, quando sarà prevista una nuova presa di posizione della stessa Cancelliera Angela Merkel.



© RIPRODUZIONE RISERVATA