Raimondo Todaro furioso con Mattia e Christian/ “Vergognatevi! Amici? Ora rischiate”

- Anna Montesano

Raimondo Todaro furioso con i ballerini Mattia e Christian ad Amici 21: “Fossi in voi mi vergognerei, ora siete in sfida”

raimondo todaro mattia christian 640x300
Raimondo Todaro contro Mattia e Christian Amici 21

Sfuriata di Raimondo Todaro nel corso del nuovo daytime di Amici 2021. Su Canale 5 va in scena il duro attacco dell’insegnante ai suoi due allievi Mattia e Christian. I due sono infatti finiti in sfida a causa di un provvedimento disciplinare nato a causa dell’enorme disordine accumulatosi in Casa in questi primi giorni di permanenza. I due ballerini sono stati i più votati dai compagni, quindi considerati i maggiori fautori di questo disordine in casetta.

A colloquio con Todaro, Mattia cerca di giustificarsi: “Siamo un po’ dubbiosi sul perché la stiamo facendo, non crediamo sia giusto”, dice lui. Raimondo, però, è di ben altro avviso e lo dice con toni accesi ad entrambi i ragazzi. “Il vero problema non è la sfida. La casa l’ho vista, io non credo che 20 persone si sono accordate per mandarvi in sfida.”

Raimondo Todaro furioso con i ballerini Mattia e Christian ad Amici: “Fossi in voi mi vergognerei”

Raimondo Todaro ricorda ai due allievi che la sua priorità non è mai stata avere un ballerino super dotato in squadra quanto, invece, l’avere persone ben educate: “Quando io ti ho mandato la prima lettera Mattia, che cosa c’era scritto? Per me la prima cosa è il rispetto e l’educazione”, ha ribadito il ballerino. “La cosa più grave è che voi non avete il rispetto delle altre persone, come si è dimostrato da questa votazione.”, continua.

Poi li mette in guardia: “Non ci sarà un giudice esterno a giudicare le vostre sfide, saremo noi a farlo. Io se trovo due ballerini che vi equivalgono non scelgo voi, ma scelgo loro, perché non ve lo meritate!” Todaro è molto deluso dai due ragazzi, tanto da concludere con parole forti la sua ramanzina: “Fossi in voi mi vergognerei, metterei la testa sotto terra! Ringraziate che non vi abbiano sbattuti fuori direttamente!”

© RIPRODUZIONE RISERVATA