Rakitic alla Juventus?/ Calciomercato, il croato del Barcellona può essere un affare

- Claudio Franceschini

Rakitic alla Juventus? Calciomercato, il centrocampista croato pare intenzionato a lasciare il Barcellona e gradirebbe un ritorno al Siviglia, ma rappresenta una bella occasione economica.

Ospina Rakitic Napoli Barcellona lapresse 2020
Ivan Rakitic gioca dal 2014 nel Barcellona (Foto LaPresse)
Pubblicità

Di Ivan Rakitic e del suo nome per il prossimo calciomercato abbiamo parlato a lungo: il centrocampista croato è destinato a essere chiacchierato nelle settimane e mesi a venire, perché è uno dei calciatori che sono in uscita dalla loro squadra – in questo caso il Barcellona – e con tante pretendenti. Di conseguenza, da un giorno con l’altro il suo profilo sarà inevitabilmente accostato ad una pretendente o l’altra; in questo caso parliamo per esempio della Juventus, soprattutto perché già negli anni scorsi la società bianconera aveva dato prova di gradire particolarmente le caratteristiche di Rakitic. Il croato, vice campione del mondo quasi due anni fa, lascerà il Camp Nou: è lo scenario più probabile, anche se l’esonero di Ernesto Valverde gli ha fatto ritrovare il posto da titolare sembra che il suo percorso catalano sia giunto alla fine. Rakitic ha vinto tutto con questa maglia ed è pronto ad una nuova sfida.

Pubblicità

La Juventus dunque torna a pensare a Rakitic, ma non sarà semplice: stiamo parlando di un classe ’87 che, come detto, ha già la bacheca piena di trofei. Non va dunque a caccia di gloria a livello di titoli di squadra, ha ben poco da dimostrare e nemmeno gli mancherebbe giocare in una big. Il croato dunque potrebbe cambiare campionato e Paese per lo stimolo di una sfida complessa prima del ritiro; tuttavia, rispetto a questo fattore le cose non sono cambiate rispetto agli ultimi aggiornamenti. Ovvero: il calciatore preferirebbe rimanere in Spagna e, se fosse così, la sua destinazione preferita sarebbe il Siviglia, dove è diventato un grande giocatore e ha anche vinto l’Europa League da capitano, battendo il Benfica ai calci di rigore. La società andalusa probabilmente accetterebbe di riprenderlo, anche perché il restyling operato a centrocampo non ha portato a risultati sfavillanti; anche solo come debito di riconoscenza il club vedrebbe di buon occhio un ritorno che porterebbe anche tanta esperienza.

Pubblicità

RAKITIC ALLA JUVENTUS? CALCIOMERCATO, AFFARE VANTAGGIOSO

Tuttavia, l’affare è soltanto un’ipotesi e dunque la Juventus (come anche le altre, Inter e Milan soprattutto) hanno il dovere di provarci. Economicamente l’operazione sarebbe allettante: il contratto di Rakitic scade nel 2021 e il Barcellona preferirebbe venderlo subito per ottenere qualcosa. Si parla di una richiesta di 20 milioni di euro, ma in sei stagioni i catalani hanno già ammortato i 18 milioni spesi nell’estate del 2014: dunque potrebbero eventualmente accontentarsi di una cifra minore, in questo caso sono gli acquirenti ad avere il coltello dalla parte del manico perché sanno bene che ritardare la cessione di 12 mesi significherebbe perdere Rakitic a parametro zero. Dunque, si profila un’estate calda per il centrocampista croato: potrebbe essere un altro grande talento a sbarcare nella nostra Serie A, anche se come Cristiano Ronaldo e Franck Ribéry ci arriverebbe nella parte finale della carriera potrebbe comunque dare qualche stagione di qualità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità