Raspadori al Napoli?/ Calciomercato, rilancio in vista per la punta del Sassuolo

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato news, ore calde per il trasferimento di Giacomo Raspadori al Napoli. Il Sassuolo dovrebbe aumentargli l’ingaggio se restasse a fronte della valutazione da 40 milioni di euro

raspadori sassuolo lapresse 2021 640x300
Calciomercato Napoli - Giacomo Raspadori del Sassuolo (LaPresse)

Calciomercato news, rilancio decisivo per portare Raspadori al Napoli

Nonostante sia una trattativa nata solo da un paio di settimane, sta diventando una sorta di tormentone di calciomercato l’operazione per portare Giacomo Raspadori al Napoli. L’attaccante del Sassuolo avrebbe già trovato l’intesa con il club partenopeo e starebbe spingendo con la società emiliana per lasciarlo partire così da compiere un salto di qualità nel prosieguo della sua carriera, venendo appunto a giocare in una squadra con obiettivi così importanti.

Nelle prossime ore i partenopei dovrebbero effettuare un rilancio decisivo per colmare la distanza tra la richiesta da 38 milioni di euro dei neroverdi e la prima proposta del patron De Laurentiis da 31 milioni. Tramite l’inserimento di alcuni bonus e attraverso l’utilizzo di una formula particolare come il prestito con obbligo di riscatto il direttore sportivo Giuntoli dovrebbe riuscire a convincere il collega Rossi e l’amministratore delegato Giovanni Carnevali.

Calciomercato news, Raspadori al Napoli guadagnerebbe di più che al Sassuolo

Le chances di vedere Giacomo Raspadori al Napoli entro la fine di questa sessione di calciomercato estivo sono dunque molto buone. Secondo quanto riportato dalla redazione di Sport Mediaset, se Raspadori dovesse restare in neroverde con prolungamento del contratto ora in scadenza nel giugno del 2024 il Sassuolo non potrebbe garantirgli un consistente aumento dell’ingaggio, aspetto su cui punterebbe il suo agente Tullio Tinti a fronte di una valutazione da 40 milioni di euro da parte del club e l’attuale stipendio da “appena” 700 mila euro all’anno.







© RIPRODUZIONE RISERVATA