RISULTATI NUOTO/ Olimpiadi Tokyo 2020 diretta live: Italia, 4×100 di bronzo(1 agosto)

- Mauro Mantegazza

Risultati nuoto Olimpiadi Tokyo 2020: la diretta live, oggi ci saranno le ultime cinque finali tra cui i 1500 sl con Gregorio Paltrinieri (1 agosto).

gregorio paltrinieri nuoto
Risultati nuoto: Gregorio Paltrinieri (LaPresse)

RISULTATI NUOTO OLIMPIADI TOKYO 2020: NUOVO BRONZO!

Nuove gare sono state disputate nel corso della notte ed andiamo quindi a dare uno sguardo ai risultati del nuoto alle Olimpiadi Tokyo 2020. Gli azzurri Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Federico Burdisso e Alessandro Miressi hanno conquistato il bronzo nella 4×100 misti maschile alle spalle degli Stati Uniti che ottengono non solo la vittoria, ma anche il nuovo record del mondo in 3’26″78 mentre l’argento va alla Gran Bretagna in 3’27″61. Niente da fare invece per le azzurre che con Federica Pellegrini all’ultima gara olimpica della sua carriera chiudono al sesto posto nella finale vinta dall’Australia con nuovo record olimpico di 3:51.60, argento agli Stati Uniti con 3:51.73 e bronzo al Canada con 3:52.60. Grazie ai due argenti con Gregorio Paltrinieri negli 800 e la staffetta 4×100 sl, composta da Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo, e quattro bronzi negli 800 sl con Simona Quadarella, nei 100 rana con Nicolò Martinenghi, nei 200 farfalla con Federico Burdisso e nella 4×100 mista con Thomas Ceccon, Martinenghi, Burdisso e Miressi l’Italia eguaglia il record di medaglie olimpiche nel nuoto ottenuto a Sydney. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

RISULTATI NUOTO: TUTTO SU PALTRINIERI!

Ultima notte in compagnia dei risultati del nuoto alle Olimpiadi Tokyo 2020, calerà il sipario sulla vasca al Tokyo Acquatics Centre ma naturalmente prima ci attende il gran finale con le cinque finali in programma oggi, domenica 1 agosto 2021. Sarà evidentemente una giornata priva di semifinali e a maggior ragione di batterie, perché il nuoto in corsia è alla sua ultima apparizione, prima di cedere lo spazio alle due gare di nuoto in acque libere. Il calendario come al solito non sarà favorevole per gli appassionati italiani, perché la sessione delle finali si disputa anche nella giornata conclusiva nel cuore della notte italiana, a cominciare dalle ore 3.30. Gli ultimi risultati del nuoto alle Olimpiadi Tokyo 2020 ci richiederanno l’ultima levataccia, ma potrebbe davvero valerne la pena questa notte. Diciamo subito che la finale per noi più attesa sarà quella dei 1500 sl maschili con Gregorio Paltrinieri grande protagonista alle ore 3.44 italiane: dopo l’argento negli 800 sl nonostante una preparazione pesantemente condizionata dalla mononucleosi, adesso Greg potrebbe scrivere una pagina da leggenda per il nuoto non solo italiano, se riuscisse a fare la doppietta d’oro sulla distanza più lunga del nuoto in corsia, che Paltrinieri aveva vinto già alle scorse Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

RISULTATI NUOTO OLIMPIADI TOKYO 2020: TUTTE LE GARE DI OGGI

Presentiamo allora tutto ciò che avremo da seguire oggi per i risultati nuoto alle Olimpiadi Tokyo 2020. Le finali saranno come detto cinque: abbiamo dato spazio immediatamente ai 1500 sl maschili, ma le emozioni saranno garantite in tutte queste ultime gare del nuoto. Alle ore 3.30 si comincerà con i 50 sl maschili con Lorenzo Zazzeri in corsia 1 per l’Italia nella gara che vede Caeleb Dressel grande favorito, seguiti alle ore 3.37 dai 50 sl femminili senza italiane e con Sarah Sjoestrom, Emma McKeon e Pernille Blume in evidenza, dunque oggi saranno incoronati il re e la regina della velocità più pura nel mondo del nuoto. Infine, le ultime due finali saranno alle ore 4.15 la staffetta 4×100 mista femminile e alle ore 4.36 la speculare staffetta 4×100 mista al maschile. In entrambi i casi l’Italia sarà presente e già questo è un motivo d’orgoglio, inoltre il quartetto formato da Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Federico Burdisso e Alessandro Miressi ha ottenuto il migliore tempo nelle batterie, di conseguenza almeno tra gli uomini ci potrebbero essere concrete possibilità di salire sul podio, anche se qualche colosso cambierà e rafforzerà il proprio quartetto rispetto alle eliminatorie. Per le donne il podio appare più complicato, ma chissà se l’addio di Federica Pellegrini alle Olimpiadi potrà essere memorabile…



© RIPRODUZIONE RISERVATA