RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI, CLASSIFICHE/ Diretta gol live: Italia ok!

- Claudio Franceschini

Risultati qualificazioni Mondiali, classifiche: diretta gol live score delle partite che si giocano mercoledì 31 marzo per la terza giornata del cammino verso la fase finale in Qatar.

Spagna gruppo gol lapresse 2021 640x300
Risultati qualificazioni Mondiali 2022, mercoledì 31 marzo (Foto LaPresse)

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022: ITALIA OK!

Si è chiuso il quadro dei risultati delle qualificazioni Mondiali 2022: l’Italia ha affrontato a Vilnius una Lituania chiusa in difesa e molto fisica, ma è riuscita a passare nel secondo tempo con un gol dell’interista Sensi e una rete proprio allo scadere del bomber della Lazio (e stasera capitano della Nazionale) Ciro Immobile su calcio di rigore. Nel girone dell’Italia è 0-0 a Windsor Park tra Irlanda del Nord e Bulgaria. La serata comunque non ha lesinato risultati a sorpresa, su tutti il clamoroso successo della Macedonia del Nord in casa della Germania con gol decisivi “italiani” per i macedoni, che hanno firmato l’1-2 a loro favore con le reti del genoano Pandev e del napoletano Elmas. Bella e combattuta la sfida a Wembley tra Inghilterra e Polonia che ha visto i padroni di casa imporsi col risultato di 2-1, tris della Spagna contro il Kosovo mentre la Francia espugna il campo della Bosnia grazie a un gol di Griezmann. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022: L’ARMENIA VINCE ANCORA!

Clamoroso a Yerevan, per i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022: l’Armenia batte anche la Romania e si conferma, dopo tre partite, a punteggio pieno nel gruppo J. Joaquin Caparros si prende con pieno merito i titoloni: la sua nazionale gioca che è un piacere, e ha battuto anche la principale candidata al secondo posto alle spalle della Germania che, peraltro, adesso dovrà replicare nel match di Duisburg contro la Macedonia del Nord. Partita splendida quella di Yerevan: vantaggio dell’Armenia con Spertsyan, la doppietta di Cicaldau sembrava aver lanciato la Romania ma incredibilmente la nazionale di casa, sfruttando anche l’espulsione per rosso diretto di Gheorge Puscas, in due minuti ha ribaltato tutto con Haroyan e il rigore di Barseghyan. Adesso però è giunto il momento di lasciar parlare gli altri campi: cinque big stanno per giocare e tra queste c’è anche l’Italia che, nella terza giornata delle qualificazioni Mondiali 2022, proverà a rimanere a punteggio pieno nel gruppo C a Vilnius, contro la modesta Lituania. Impegnate poi, oltre alla Germania e come abbiamo già detto, Inghilterra, Spagna e Francia: queste ultime due hanno qualcosa da farsi perdonare, dunque la parola passa subito ai campi perché si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

SI COMINCIA!

Con Armenia Romania inizia finalmente il mercoledì dedicato ai risultati delle qualificazioni Mondiali 2022. Lo abbiamo accennato in precedenza: clamorosamente la nazionale armena si trova a punteggio pieno nel gruppo J, attualmente affiancata alla Germania e per di più senza aver ancora incassato un singolo gol. Dopo aver vinto in Liechtenstein, la ex repubblica sovietica ha battuto l’Islanda: come detto gli scandinavi sono in crisi, ma anche così si tratta di un risultato fantastico per un gruppo che tra l’altro si è presentato a questa finestra di qualificazioni senza Henrikh Mkhitaryan, per distacco il giocatore più rappresentativo e con un’esperienza internazionale che nessun altro connazionale ha. Il CT è noto: lo spagnolo Joaquin Caparros, che ha allenato anche Villarreal, Siviglia (portandolo nella Liga all’inizio del millennio) e Deportivo La Coruna, poi anche l’Athletic Bilbao per quattro stagioni. Per la prima volta siede sulla panchina di una nazionale, per lui si tratta di una grande sfida e per il momento i risultati gli stanno dando ragione; certo arrivare alla fase finale sarà tutt’altro che semplice, ma intanto vediamo come si comporterà contro la Romania. La parola può passare subito allo Stadio Repubblicano di Yerevan, per i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

LE NAZIONALI A PUNTEGGIO PIENO

Manca sempre meno alle gare che ci forniranno i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022: tra le nazionali che sono in campo mercoledì 31 marzo ne troviamo soltanto quattro a punteggio pieno. Una è l’Italia, che come abbiamo già visto ha battuto per 2-0 sia l’Irlanda del Nord che la Bulgaria, precede la Svizzera per differenza reti e questa sera può allungare visto che i rossocrociati hanno il turno di riposo; così anche la Svezia, che comanda il gruppo B davanti alla Spagna ma si deve fermare; dunque avremo poi la Germania di Joachim Loew, che ha prima demolito l’Islanda (tremenda delusione in questo avvio di qualificazioni Mondiali, ma la Nations League ci aveva già parlato di un calo sensibile da parte della nazionale scandinava) e poi si è imposta in Romania, con fatica ma comunque centrando una vittoria importante contro quella che potrebbe essere la seconda forza del gruppo J. Clamorosamente, e ne riparleremo, a punteggio pieno c’è anche l’Armenia; infine l’Inghilterra, capace di battere San Marino e Albania tenendo la porta inviolata. Vedremo se questa sera tutte queste nazionali saranno in grado di riconfermarsi, facendo eventualmente un passo che sarebbe forse già decisivo per qualificarsi alla fase finale in Qatar. (agg. di Claudio Franceschini)

DUE BIG A RILENTO

Aspettando le partite per i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022, possiamo sicuramente dire che ci sono due nazionali che sono partite con il freno a mano tirato rispetto a quelle che erano le premesse. Nel girone B la Spagna, che può riportarsi in testa alla classifica approfittando del turno di riposo che tocca alla Svezia, ha sfiorato un clamoroso flop anche in Georgia: andata in svantaggio nel finale del primo tempo, ha trovato il pareggio ma è stato solo al 93’ minuto, vale a dire all’ultimo respiro, che Dani Olmo è riuscito a segnare il gol che ha permesso a Luis Enrique di vincere e salire a 4 punti. Infatti nella prima giornata la Spagna aveva pareggiato in casa contro la Grecia, facendosi rimontare; lo stesso era accaduto alla Francia contro l’Ucraina, e il segno X per i campioni del mondo in carica è stato deludente se pensiamo che pochi mesi fa, sia pure in amichevole, alla nazionale di Andriy Shevchenko avevano rifilato 7 gol. I Bleus si sono poi rifatti nella trasferta in Kazakhstan, ma chi si aspettava una goleada è rimasto con la bocca asciutta: due reti nel primo tempo, poi nulla. Cosa succederà stasera a due nazionali che vanno a caccia di conferme importanti? Lo scopriremo… (agg. di Claudio Franceschini)

SI CONCLUDE LA PRIMA FINESTRA!

Le partite che mercoledì 31 marzo (Armenia Romania apre il programma alle ore 18:00 di casa nostra) si giocano per i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022 sono quelle che concludono la prima finestra che la FIFA ha disposto per il cammino verso la fase finale in Qatar: come sappiamo il calendario è stringato perché la pandemia di Coronavirus ha costretto il mondo dello sport a tirare la cinghia, e dunque solo in questa settimana di fine marzo abbiamo assistito a tre gare per ciascuna nazionale, con l’eccezione di alcune che, impegnate nei gironi da 5 (ovvero con le partecipanti alla Final Four di Nations League), hanno avuto un turno di riposo.

Siamo dunque già ben avviati, se è vero che l’Italia affronta questa sera la Lituania nel terzo di otto impegni e sarà così per altre nazionali; in campo ci sono alcune big come Spagna e Francia, e altre squadre che possono regalare sorprese; senza indugio allora possiamo andare a presentare questo turno che riguarda i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022, provando a capire in che modo le classifiche dei gironi potrebbero cambiare e ipotizzando magari quello che potrebbe succedere sui vari campi coinvolti.

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022: SITUAZIONE E CONTESTO

Sicuramente il tema più importante per i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022, con riferimento ovviamente alle partite di mercoledì 31 marzo, è la presenza dell’Italia. Gli azzurri vanno a Vilnius per affrontare la Lituania: si tratta della nazionale più abbordabile del gruppo C, che finora ha giocato una sola partita ed è stata battuta di misura dalla Svizzera. Per gli azzurri le qualificazioni procedono per il verso giusto: finora hanno sempre vinto per 2-0, dunque stanno tenendo la loro porta blindata e potrebbero addirittura chiudere il percorso a punteggio pieno come era già accaduto nella strada verso gli Europei. Sia come sia, il pass per il Qatar non dovrebbe sfuggire a meno che non sorgano complicazioni impreviste; lo stesso discorso potremmo farlo per le altre grandi nazionali che sono coinvolte questa sera, anche se per un paio di loro l’approccio alle qualificazioni Mondiali 2022 non è stato dei migliori. Tra poco ad ogni modo saremo di nuovo in campo e dunque sarà il terreno di gioco come al solito, a fornirci la sua risposta sui risultati che matureranno, ricordando che la prossima volta che si tornerà a giocare sarà all’inizio di settembre.

GIRONE B

RISULTATO FINALE Grecia Georgia 1-1 – 76′ aut. Kakabadze (GR), 78′ Kvaratskhelia (GE)

RISULTATO FINALE Spagna Kosovo 3-1 – 34′ Dani Olmo (S), 36′ Ferran Torres (S), 70′ Halimi (K), 75′ Gerard Moreno (S)

CLASSIFICA: Spagna 7, Svezia 6, Grecia 2, Georgia 1, Kosovo 0

GIRONE C

RISULTATO FINALE Irlanda del Nord Bulgaria 0-0

RISULTATO FINALE Lituania Italia 0-2 – 48′ Sensi, 94′ Immobile (rig.)

CLASSIFICA: Italia 9, Svizzera 6, Irlanda del Nord 1, Bulgaria 1, Lituania 0

GIRONE D

RISULTATO FINALE Ucraina Kazakhstan 1-1 – 20′ Yaremchuk (U), 59′ Muzhikov (K)

RISULTATO FINALE Bosnia Francia 0-1 – 60′ Griezmann

CLASSIFICA: Francia 7, Ucraina 3, Finlandia 2, Bosnia 1, Kazakhstan 1

GIRONE F

RISULTATO FINALE Moldavia Israele 1-4 – 29′ Carp (M), 47’pt Zahavi (I), 57′ Solomon (I), 64′ Dabbur (I), 66′ Natcho (I)

RISULTATO FINALE Scozia Far Oer 4-0 – 7′ McGinn, 53′ McGinn, 60′ Adams, 70′ Fraser

RISULTATO FINALE Austria Danimarca 0-4 – 58′ Skov Olsen, 63′ Maehle, 67′ Hojbjerg, 74′ Skov Olsen

CLASSIFICA: Danimarca 9, Scozia 5, Israele 4, Austria 4, Far Oer 1, Moldavia 1

GIRONE I

RISULTATO FINALE Inghilterra Polonia 2-1 – 19′ Kane rig. (I), 58′ Moder (P), 85′ Maguire (I)

RISULTATO FINALE Andorra Ungheria 1-4 – 47’pt Fiola (U), 51′ Gazgad (U), 58′ Kleinheisler (U), 90′ Nego (U), 93′ Pujol rig. (A)

RISULTATO FINALE San Marino Albania 0-2 – 63′ Manaj, 85′ Uzuni

CLASSIFICA: Inghilterra 9, Ungheria 7, Albania 6, Polonia 4, Andorra 0, San Marino 0

GIRONE J

RISULTATO FINALE Armenia Romania 3-2 – 56′ Spertsyan (A), 62′ Cicaldau (R), 72′ Cicaldau (R), 87′ Haroyan (A), 89′ rig. Barseghyan (A)

RISULTATO FINALE Liechtenstein Islanda 1-4 – 12′ Saevarsson (I), 46’pt Bjarnason (I), 77′ Palsson (I), 79′ Frick (L), 94′ Sigurjonsson rig. (I)

RISULTATO FINALE Germania Macedonia del Nord 1-2 – 47’pt Pandev (M), 63′ Gundogan rig. (G), 85′ Elmas (M)

CLASSIFICA: Armenia 9, Macedonia del Nord 6, Germania 6, Romania 3, Islanda 3, Liechtenstein 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA