Risultati Scherma/ Olimpiadi Tokyo 2020: oro per il Giappone, argento Russia!

- Mauro Mantegazza

Risultati scherma Olimpiadi Tokyo 2020: la diretta live, oggi in programma la gara della spada a squadre maschile, Italia presente (venerdì 30 luglio 2021).

Santarelli scherma Olimpiadi
Risultati scherma Olimpiadi Tokyo 2020: Andrea Santarelli

RISULTATI SCHERMA, OLIMPIADI TOKYO 2020: ORO PER IL GIAPPONE

Si chiude la giornata della scherma per le Olimpiadi di Tokyo 2020: solo in questa istanti è terminata la finale per la spada maschile a squadre tra Giappone e Russia, con la squadra nipponica al trionfo con il risultato finale di 45-36. È dunque pesantissima medaglia d’oro e titolo a cinque  cerchi per Kano. Yamada, e Uyama, che condannano i russi Glazkov, Bida e Sukhova al secondo gradino del podio e alla medaglia d’argento. V aggiunto che pure è andata in scena sulla pedana giapponese la finalina per il bronzo tra Corea del Sud e Cina, con i coreani al trionfo con il risultato di 45-42. Segnaliamo infine che è stato solo settimo posto per l’Italia, che ai piazzamenti ha superato la Svizzera per 36-34. (agg Michela Colombo)

AZZURRI SUBITO FUORI

Brutte notizie ci arrivano subito per la gara a squadre della spada maschile per la scherma alle Olimpiadi di Tokyo 2020: questa mattina infatti l’Italia è stata eliminata subito ai quarti di finale e dunque non potrà lottare per nessuna medaglia sulla pedana nipponica. L’Italia, rappresentata da Fichera, Santarelli e Garozzo non ha potuto nulla contro la selezione russa, vincente dunque con il risultato finale di 45-34: è veramente un KO che fa male per il terzetto, che pure era giunto a Tokyo per difendere l’argento vinto a Rio solo cinque anni fa. Da aggiungere che ora per l’Italia ci sarà da lottare per i piazzamenti: gli azzurri pure sono stati sconfitti dall’Ucraina per 45-39 e ora stanno battagliando per la settima e ottava posizione finale, contro la Svizzera, ma si tratta di magra consolazione. Per gli altri risultati della scherma segnaliamo che saranno Corea del Sud e Cina a contendersi la medaglia di bronzo, mentre Russia e Giappone saranno poi in pedana per il titolo nella spada a squadre maschile. (agg Michela Colombo)

ITALIA ANCORA A MEDAGLIE?

I risultati della scherma alle Olimpiadi Tokyo 2020 promettono grandi emozioni anche oggi, venerdì 30 luglio 2021, dalla Makuhari Messe, perché è in programma la spada a squadre maschile. Alle Olimpiadi Tokyo 2020 infatti la grande novità per quanto riguarda la scherma è il fatto che per la prima volta sono presenti tutte le sei gare a squadre possibili e questa sicuramente è una buona notizia per l’Italia, che in ogni competizione può puntare alla medaglia. Sarà una giornata giapponese molto lunga, dalle ore 3.00 italiane del mattino quando cominceranno gli assalti secondo un tabellone ad eliminazione diretta, con ottavi, quarti e semifinali ed infine lo spazio naturalmente per le due finali a partire dalle ore 11.30 italiane, prima quella terzo posto per assegnare il bronzo e in seguito naturalmente la finale per il primo posto, che assegnerà le medaglie d’oro e d’argento. L’Italia deve riscattare l’assenza dal podio nella gara individuale, nella quale il nostro migliore rappresentante è stato Andrea Santarelli, che purtroppo si è fermato ai piedi del podio con un quarto posto molto buono tecnicamente ma che naturalmente alle Olimpiadi lascia sempre una grande amarezza. Cinque anni fa, alle Olimpiadi disputate a Rio de Janeiro 2016, la gara individuale non ci aveva portato medaglie nella spada maschile ma poi il quartetto formato da Marco Fichera, Enrico Garozzo, Paolo Pizzo e lo stesso Andrea Santarelli fu secondo e quindi d’argento nella gara a squadre, dunque l’ambizione è quella di salire sul podio anche alle Olimpiadi Tokyo 2020.

RISULTATI SCHERMA OLIMPIADI TOKYO 2020: OGGI LA SPADA A SQUADRE MASCHILE

Presentiamo allora tutto ciò che avremo da seguire oggi per i risultati scherma alle Olimpiadi Tokyo 2020, dunque la gara a squadre della spada maschile. I titolari per l’Italia saranno Marco Fichera, Enrico Garozzo e Andrea Santarelli, che hanno gareggiato anche a livello individuale, ai quali si aggiunge Gabriele Cimini, convocato per completare il roster a disposizione per la gara a squadre e unica novità rispetto a cinque anni fa, prendendo il posto di Paolo Pizzo. La situazione è molto simile a quella vissuta da Fichera, Garozzo e Santarelli già in Brasile: la gara della spada a squadre maschile dovrà servire per riscattare le delusioni dell’individuale e sicuramente le potenzialità per scalare il podio ci sono anche questa volta. Come sempre, nella gara a squadre della spada maschile (come in tutte le altre) per determinare il risultato ci saranno in ogni sfida nove assalti (tre per ciascuno dei tre titolari); vince chi arriva per primo a 45, oppure chi sarà davanti al termine del nono e ultimo assalto se non sarà raggiunto quel punteggio. Si può effettuare una sostituzione nel corso della giornata, facendo entrare la riserva che però a quel punto non può più essere sostituito. Cinque anni fa la sconfitta in finale fu nella sfida più classica in assoluto nei risultati della scherma alle Olimpiadi, cioè contro i cugini francesi: che cosa succederà invece a Tokyo 2020?

© RIPRODUZIONE RISERVATA