Rita Dalla Chiesa ricorda il padre Carlo/ Tiberio Timperi: “Era orgoglioso di te!”

- Anna Montesano

Rita Dalla Chiesa ricorda il padre, il Generale Carlo Alberto, a 37 anni dall’assassinio. Il commento del collega Tiberio Timperi

rita dalla chiesa domenica in
Rita Dalla Chiesa

Il 3 settembre 1982 è una data che Rita Dalla Chiesa non potrà mai dimenticare. È quello il giorno in cui suo padre, il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, fu assassinato. È dunque un giorno particolarmente triste e amaro per la nota conduttrice, che ha deciso di commemorarlo con uno scatto per lei e per tanti particolarmente significativo. “3 settembre 1982. Papà pochi giorni prima…seguito dagli studenti che vedevano in lui il loro futuro libero.” scrive Rita Dalla Chiesa accanto allo scatto in bianco e nero di suo padre con alle spalle una folla di giovani. Lo ricorda dunque così, come un faro per le generazioni future. Tanto hanno commentato lo scatto, manifestando grande affetto e uno splendido ricordo del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. Tra questi anche il collega Tiberio Timperi.

Rita Dalla Chiesa ricorda suo padre, il messaggio di Tiberio Timperi

“Credo che tuo padre abbia avuto tutti i motivi per essere orgoglioso di te. – ha scritto Timperi tra i commenti allo scatto postato da Rita Dalla Chiesa – Della tua etica, dei tuoi valori, della tua capacità di affrontare tutte le salite, dure e impervie che la vita non ti ha risparmiato. Ti ammiro, amica mia“. E come Timperi, anche tanti fan della conduttrice. “Il ricordo del Generale, – scrive un follower della Dalla Chiesa – suo padre ci accompagna sempre come emblema della giustizia, quella giustizia che ancora aspettiamo perché ancora non conosciamo il nome dei mandanti del suo assassinio e di quello della moglie Emanuela. Il popolo Italiano ha il diritto di sapere, solo allora saremo davvero liberi. Un abbraccio a Lei ed ai suoi fratelli.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA