Rita Rusic, video hot GF Vip/ Autoerotismo alle 3 di notte: il web attacca “Si sa…”

- Silvana Palazzo

Rita Rusic, video hot Grande Fratello: la produttrice di notte infila una mano nelle mutandine e pratica autoerotismo, ma le immagini fanno discutere e dividono i social

Rita Rusic
Rita Rusic al GF Vip 4 (ph.Alessandra Corbi)

Sono le 3:20 di notte quando Rita Rusic è stesa a letto nella capsule room e, spostando gli slip, inizia a fare qualcosa che qualche telespettatore non si è fatto sfuggire e ha anzi ripreso col cellulare per poi postare sui social. Una scena di autoerotismo che è stata immediatamente censurata dalle telecamere del Grande Fratello Vip che hanno spostato l’attenzione su altro. Inutile dire che la scena hot ha scatenato il web e, soprattutto, tanta ironica. “Cosa stava cercando?” scrive qualcuno per fare il simpatico ma, inevitabilmente, la scena finita online potrà infastidire la Rusic quando verrà a conoscenza di quanto accaduto. C’è però chi, pensando alla Rusic, afferma: “Però lo sai che sei h24 sotto le telecamere e c’è il rischio che finisca tutto online!” (Aggiornamento di Anna Montesano)

RITA RUSIC, IL VIDEO HOT CHE FA DISCUTERE

Sta facendo il giro del web il video hot con protagonista Rita Rusic nella casa del Grande Fratello Vip 2020. Come vi abbiamo raccontato e documentato, la produttrice cinematografica si è lasciata andare a carezze intime nella notte: dimenticando la presenza delle telecamere, sia sui muri che dietro gli specchi, la Rusic ha praticato autoerotismo con la presenza in camera di Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro. Un momento di intimità, dicevamo, che è diventato virale nel giro di poche ore sui social network. Tantissimi commenti e tantissime reazioni, riassumibili con questo tweet: «Comunque credo che al gf ci debba essere una stanza senza telecamere dove i gieffini si possano scatenare in libertà così da evitare scene aberranti come quella di Rita Rusic». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

RITA RUSIC, VIDEO HOT: SI TOCCA LE PARTI INTIME E…

Rita Rusic “hot” al Grande Fratello Vip 4. L’ex moglie di Vittorio Cecchi Gori si è lasciata andare all’autoerotismo di notte. Erano le 3.20 quando, come riportato da Dagospia, ha deciso di assecondare le sue voglie, anche se nella stanza erano presenti Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro. A sorpresa è entrata in azione la sua mano che si è spostata in zone off limits per le telecamere, infatti la regia del reality è stata costretta a cambiare l’inquadratura. Ma ormai era troppo tardi, visto che circolano in Rete le immagini vietate ai minori. Eppure qualcuno sostiene che la bella produttrice si stava mettendo solo una crema, ma a volte a pensar male si azzecca… Al di là dei dubbi sorti, è bene precisare che non ci sono divieti al riguardo e che probabilmente è accaduto perché Rita Rusic pensava evidentemente di non essere ripresa dalle telecamere. Il video, inizialmente condiviso da Alberto Dandolo su Instagram, è stato poi rimosso. «Instagram rimuove il mio video su Rita Rusic al Gf Vip e Dagospia lo pubblica!», ha scritto il giornalista.

RITA RUSIC HOT AL GF VIP 4: SI INFILA UNA MANO NELLE MUTANDE E…

Rita Rusic, che aveva lamentato la totale assenza di testosterone all’interno della Casa del Grande Fratello Vip 4, ha pensato di far da sé. Durante le registrazioni notturne è stata ripresa mentre assecondava i propri desideri. Lei che entrando nel reality aveva promesso di voler “stupire”, ci è già riuscita. Eppure non tutti sono convinti: «Non è vero ho visto la scena si aggiustava le mutande, infatti dopo pochi secondi la regia ha ripreso l’inquadratura e lei è uscita dalla capsula», ha scritto un utente tra i commenti del post di Alberto Dandolo. Ma c’è chi lo smentisce: «Ma pazzesco!! Mah….. è davvero cretina!! Il video integrale e molto nitido!!!! È su Dagospia». E poi c’è anche chi non fa una piega: «Che sarà mai, aveva un po’ di prurito». Il momento di intimità di Rita Rusic dunque fa discutere sui social, col video che rimbalza da pagina a pagina. Chissà se la vicenda uscirà fuori nella prossima puntata…

ATTENZIONE: VIDEO VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI



© RIPRODUZIONE RISERVATA