Rosanna Colia/ Chi è la donna morta nell’incidente stradale con Michele Bravi

- Silvana Palazzo

Rosanna Colia, chi è la vittima dell’incidente stradale con Michele Bravi: la donna di 58 anni è morta dopo l’impatto con l’auto del cantante

rosanna colia
Rosanna Colia

Si chiama Rosanna Colia la donna morta nell’incidente stradale che vide protagonista Michele Bravi il 22 novembre 2018 a Milano. Ida, come la chiamavano tutti, era in sella alla sua Kawasaki verde quando in via Chinotto quando ha impattato con la Bmw noleggiata dal cantante col car sharing. Chi la conosceva sapeva della sua passione per le moto, tanto che lavorava nella concessionaria gestita dai fratelli in via Bozzi, a pochi passi dal punto in cui avvenne il drammatico incidente. Come riportò Il Giorno dopo la tragedia, era appena uscita dall’ufficio per tornare a casa, in uno stabile di cinque piani in zona Washington. Adorava viaggiare, tornare nella “sua” Sardegna, le piaceva la buona tavola e seguiva le imprese di Valentino Rossi. Amava la musica rock e pop: il suo idolo era David Bowie. La cognata Emanuela l’ha descritta così: «Era appassionata della vita in ogni sua sfumatura. Donna inarrendevole, sempre pronta a mettere alla prova se stessa». Amava la vita e tutto ciò che di bello aveva da offrirle.

ROSANNA COLIA, MORTA NELL’INCIDENTE CON MICHELE BRAVI

Parenti, conoscenti e amici di Rosanna Colia hanno descritto la 58enne come una donna «sempre gentile» che «aveva una buona parola per tutti ed era pure molto paziente». Una vicina di casa a Il Giorno disse: «Mio figlio, ragazzino, è appassionato di moto e lei si fermava con lui, lo ascoltava, gli dava dei consigli. Una persona adorabile». Nel condominio in cui viveva non si seppe subito dell’incidente stradale con Michele Bravi. Un amico di vecchia data di Ida parlò di «un colpo durissimo». E poi spiegò che Rosanna Colia «amava spostarsi in moto, ma era attenta e molto scrupolosa, per nulla spericolata». Morì ufficialmente poco dopo l’arrivo in ospedale, ma quando era stata portata via dal luogo dell’incidente era già in arresto cardiaco. Il suo cuore non riuscì a riprendersi. L’impatto fu brutale: la donna batté col volto violentemente a terra dopo che l’auto la centrò in pieno. I medici dell’Areu parlarono a MilanoToday di un trauma facciale importante, purtroppo si rivelò fatale per Rosanna Colia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA