Rosanna Vaudetti/ “Antonio Moretti mi chiese la mano dopo una chiacchierata in auto”

Rosanna Vaudetti a Vieni da me: la nota annunciatrice di Rai Uno si sottopone al gioco della cassettiera

vaudetti 2019 rai
Rosanna Vaudetti a Vieni da me

Rosanna Vaudetti, storica annunciatrice di casa Rai, è stata ospite della trasmissione “Vieni da Me” di Rai Uno, show pomeridiano condotto da Caterina Balivo. La Vaudetti si sottopone al gioco della cassettiera e il primo oggetto pescato è una noce: “Mi ricorda il Natale e che eravamo una famiglia molto unita, ci facevamo i regali. Mio padre morì giovane, a 67 anni di infarto, morì di sabato. Io ero a Torino, mi avevano appena detto che il mio contratto era fisso, e lo aveva comunicato proprio a mio padre che era molto contento. E’ morto in dicembre, io programmavo di andare a casa per passare il Natale ma poi andò come andò. Questa noce mi ricorda anche mio padre perché una volta, guardando nei suoi cassetti, trovai proprio una noce…”.

ROSANNA VAUDETTI A VIENI DA ME

La Signorina Buonasera racconta poi il rapporto con le altre colleghe, a cominciare da Maria Giovanna Elmi: “Dal nostro ufficio non è mai uscito alcun pettegolezzo, c’era una grande solidarietà femminile, nonostante sapevamo praticamente tutto l’una dell’altra”. Quindi passa un video messaggio proprio di Maria Giovanna, e la Vaudetti svela: “Ci siamo sentite proprio stamattina, è una fatina, favolosa, se avesse la bacchetta magica farebbe sempre cose buone, favolosa. Noi eravamo la Rai – aggiunge – quindi quello che dicevamo noi in casa era una specie di legge”. In studio viene poi trasmesso un filmato risalente a un vecchio Canzonissima in cui le “Signorine buonasera” fecero uno stacchetto assieme a Pippo Baudo: “Fu una specie di tappabuchi – svela la Vaudetti – io avevo un vestito che in realtà era un soprabito”. Sui social invece: “Ho Facebook ma non lo gestisco io, lo fa mio figlio quando ha tempo, perché io sono un po’ un pasticcio”. Rosanna ha poi raccontato l’incontro con il suo marito, il regista Antonio Moretti, che le chiese di sposarlo dopo una lunga chiacchierata in auto: “Io non gli dissi nulla, lo baciai e me ne andai poi il giorno dopo mi chiamò chiedendomi cosa significasse”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA