ROSY ABATE, 1ª PUNTATA/ Anticipazioni: serie nel segno di Giulia Michelini (Replica)

- Stella Dibenedetto

Rosy Abate torna in onda con la replica della prima puntata, martedì 25 giugno: la nuova vita della Regina di Palermo, interpretata da Giulia Michelini

Rosy Abate min
Rosy abate - Screenshot da video

C’è grande attesa per la possibile seconda stagione di Rosy Abate, serie dedicata a una delle protagoniste assolute di Squadra Antimafia. Un progetto nato e cucito addosso a Giulia Michelini, che ha vestito alla perfezione i panni della boss mafiosa, conquistando gli appassionati della serie. Una grande soddisfazione per lei, che ai microfoni di Tv sorrisi e canzoni aveva affermato: «Sentendomi, sembra di sentire parlare Rosy? Impossibile. Perché? Lei non parlerebbe mai di sé. In tanti mi hanno chiesto di mettermi nei panni di una giornalista per intervistare il mio personaggio. Ma lei, per come è fatta e per la sua storia, si rifiuterebbe. Non rilascerebbe mai interviste». La Michelini ha poi aggiunto: «Direbbe “muta sono” in dialetto siciliano? Stavolta l’ho molto smussato, il siciliano. L’ho fatto per rendere l’idea che Rosy è stata lontana dalla sua terra per tanto tempo. Succede di mischiare gli accenti quando vivi a lungo altrove». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

LA LOTTA PER RITROVARE LEONARDINO

Rosy Abate ci accompagnerà per le prossime settimane con le puntate in replica della prima stagione. La fiction con Giulia Michelini è stata per Mediaset un grandissimo successo, tanto che la seconda stagione (di cui a breve si conoscerà finalmente la data d’uscita) è attesissima dal pubblico di Canale 5. Dopo le vicende di Squadra Antimafia, Rosy ha cambiato città, identità, casa e ricominciato una vita tutta nuova. Tutto però cade a pezzi quando le si presenta la possibilità di riavere suo figlio Leonardino, creduto morto. Il bambino è invece vivo e porta Rosy a riappropriarsi della sua identità e tornare a combattere contro tutti pur di riaverlo. La forza di una madre è la vera protagonista di una fiction che non ha deluso nella sua prima stagione. (Aggiornamento di Anna Montesano)

IL DESIDERIO DI ROSY ABATE

Il grande giorno che segna il ritorno della Regina di Palermo su canale 5 è arrivato. Già nel corso della replica della prima puntata, Rosy Abate ritroverà la sua vecchia indole. Nonostante abbia detto addio alla sua vecchia vita da mafiosa, la possibilità di ritrovare il figlio Leonardino trasforma nuovamente Rosy che, seppur con qualche scrupolo, accetta di mettere in pericolo non solo la vita del fidanzato, ma anche quella del suo migliore amico. Rosy, infatti, ha un unico desiderio: ritrovare il suo amato bambino la cui morte ha cambiato per sempre la sua vita, ma Leonardo è davvero morto? Ad aiutarla nella ricerca della verità ci sarà un’altra vecchia conoscenza di Squadra Antimafia ovvero Filippo De Silva che, nel corso delle stagioni della famosa fiction ha sempre spiazzato il pubblico con clamorosi colpi di scena. Lo stesso, dunque, accadrà nelle repliche della prima stagione di Rosy Abate che tornerà presto in onda anche con episodi inediti (aggiornamento di Stella dibenedetto).

ANNUNCIO IMPORTANTE PER I FAN

Va in onda questa sera su Canale 5 la prima puntata, in replica, di Rosy Abate – La Serie. Nonostante non sia una prima tv, ai fan è comunque consigliato di seguirla. A spiegare il perché è la pagina Facebook ufficiale della fiction, dove si legge: “Questa sera su Canale5 vi conviene non perdervi neanche le pubblicità. Ho una sorpresa per voi, parola di Rosy Abate”. Un annuncio che ci fa sospettare che proprio durante una delle pubblicità potrebbe finalmente essere annunciata la data d’inizio della seconda stagione della serie con Giulia Michelini. Il ritorno di Rosy Abate con le nuove puntate potrebbe essere previsto per settembre, dunque, subito dopo le vacanze estive. Intanto l’attesa dei fan in vista di questa sera sale alle stelle. (Aggiornamento di Anna Montesano)

GIULIA MICHELINI PRONTA A TORNARE

Mentre sale l’attesa per l’arrivo della seconda stagione, “Rosy Abate – La serie” torna in replica, a partire da questa sera, su Canale 5. La “regina di Palermo”, come viene chiamato il personaggio interpretato da Giulia Michelini nella fiction, torna sul piccolo schermo con le avventure che hanno appassionato il pubblico italiano. Repliche che sembrano voler preparare il campo proprio all’arrivo della seconda stagione, che da tempo viene posticipata. Giulia Michelini e la sua Rosy stanno per tornare e stavolta la guerra sarà più accesa che mai. Intanto sui social l’attrice silenzia e non accenna a questo ritorno in tv. Vedremo se ci regalerà qualche anticipazioni nel corso delle varie puntate che andranno in replica. (Aggiornamento di Anna Montesano)

ROSY ABATE TORNA SU CANALE 5

La seconda stagione di Rosy Abate continua a slittare, tanto che adesso si parla di una messa in onda il prossimo autunno ma, intanto, i fan di Giulia Michelini questa sera potranno ugualmente approfittare del suo ritorno in prime time nei panni della regina di Palermo. La rete ha annunciato le repliche della prima stagione di Rosy Abate che ci riporteranno nel famoso supermercato in cui Rosy, adesso Claudia, ha trovato delle amiche, un fidanzato e un lavoro onesto dimenticando il suo turbolento passato almeno fino a che non è lui a bussare alla sua porta. Sarà a quel punto che tutto cambierà per lei perché la scoperta che suo figlio è vivo e vegeto e, possibilmente, nei guai, risveglierà lei il suo istinto. Ricomincia da qui la corsa contro il tempo di Rosy che avrà a che fare con il suo passato spazzando via, in tutti i sensi, il suo presente e il suo futuro. Cos’altro le vedremo fare? (Hedda Hopper)

GIULIA MICHELINI TORNA IN TV

In attesa degli episodi della seconda stagione, martedì 25 giugno, in prima serata su Canale 5, va in onda la replica della prima puntata di Rosy Abate, la serie spin off di Squadra Antimafia, totalmente dedicato al personaggio più famoso della fiction di canale 5 e che ha incollato milioni di telespettatori davanti ai teleschermi con le sue avventure. A vestire i panni di Rosy Abate, soprannominata la Regina di Paermo, è ancora Giulia Michelini che, nei panni della mafiosa più famosa di Palermo, ha conquistato il cuore del pubblico. In Rosy Abate – La serie, la Michelini interpreta un personaggio diverso da quello visto in Squadra Antimafia, ma che nel corso delle puntate, riacquista la sua vera natura.

ROSY ABATE, PRIMA PUNTATA: NUOVA VITA PER LA REGINA DI PALERMO

Nella prima puntata della fiction, Rosy Abate vive a Finae igure dove si è trasferita dopo l’esplosione della pompa di benzina a Catania il 29 maggio 2015 in cui tutti pensavano fosse morta. Dopo il tragico evento, Rosy ha cambiato totalmente vita dicendo addio alla mafia e costruendosi una nuova identità. Rosy Abate è così diventata Claudia Lodato in onore della sua nemica-amica Claudia Mares. Lavora come commessa in un supermercato ed è fidanzata da un anno con Francesco, uomo premuroso e affidabile che la ama senza conoscere la sua vera identità. Un giorno, però, il passato torna a bussare alla sua porta. Dopo il turno di lavoro, mentre si trova nel parcheggio aziendale, viene fermata da due mafiosi, i fratelli Mirko e Stefano Sciarra che le dicono di avere qualcosa di molto importante per lei. Rosy scappa e torna a casa dal fidanzato cercando d’ignorare l’accaduto, ma quando visiona il contenuto di una penna USB che le avevano lasciato i due mafiosi, tutto cambia.

ROSY ABATE, PRIMA PUNTATA: LEONARDO E’ VIVO

Nel filmato che le hanno lasciato i due fratelli mafiosi, Rosy Abate vede un bambino di nome Leonardo, come il figlio, giocare con alcuni amici. Su sua richiesta, Filippo De Silva controlla la tomba di Leonardino e rivela alla Regina di Palermo che il corpo seppellito è quello di un altro bambino. Rosy ha ora un motivo per tornare ad essere la Regina di Palermo e utilizzare i metodi mafiosi: ritrovare suo figlio. Per farlo decide di aiutare i fratelli Sciarra a recuperare alcune casse di droga non sapendo che sulle tracce degi Sciarra c’è Luca Bonaccorso, vicequestore di polizia e migliore amico di Francesco che viene ucciso da Mirko Sciarra. Per Rosy è l’inizio di una nuova avventura che la riporta al passato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA