“Saccheggiamo i supermercati”: denunciato 45enne/ Torino “Istigazione alla violenza”

- Carmine Massimo Balsamo

“Saccheggiamo i supermercati”: questo l’invito di un 45enne di Torino in un gruppo Facebook: l’uomo è stato denunciato. Ecco cos’è successo.

Saccheggiamo i supermercati torino
Immagine di repertorio (Pixabay)
Pubblicità

«Saccheggiamo i supermercati»: così un 45enne di Torino esortava i membri del gruppo “Abbiamo fame” su Facebook in questo periodo di emergenza coronavirus, l’uomo è stato denunciato per istigazione alla violenza. Negli ultimi giorni, anche a causa delle difficoltà economiche causate dall’allarme Covid-19, sono stati registrati nel Sud Italia episodi di tensione con tanto di assalti ai supermarket e nel gruppo sopra citato – 160 iscritti in tutto – si proponeva di fare lo stesso a Torino: il 45enne inneggiava a depredare gli esercizi ed era anche stato individuato un possibile obiettivo, un punto vendita che si trova in un centro commerciale. Repubblica riporta che l’uomo denunciato era l’amministratore del gruppo, che è stato cancellato nelle scorse ore.

Pubblicità

“SACCHEGGIAMO I SUPERMERCATI”: DENUNCIATO 45ENNE PER ISTIGAZIONE ALLA VIOLENZA

Il gruppo Facebook era chiuso al pubblico ed era possibile accedere solo con un’iscrizione che doveva essere accettata dagli amministratori. Repubblica spiega che è stata individuata grazie all’operato della Squadra Mobile della Questura di Torino, insieme con la Polizia Postale, impegnata in queste settimane a monitorare l’attività sui social network. Oltre alle classiche fake news, però, un occhio di riguardo va a possibile comportamenti che possono causare allarmismo o istigare alla violenza. Proprio come è accaduto nel gruppo “Abbiamo fame”, dunque, ma l’operato delle forze dell’ordine ha evitato che dalle parole si passasse (forse) ai fatti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità