Salmaso vs Donato, lite in tv/ “Ivermectina non cura il covid, ma stai scherzando?”

- Davide Giancristofaro Alberti

Duro scontro in diretta tv fra l’epidemiologa Salmaso e l’europarlamentare della Lega, Donato, durante la puntata di ieri di DiMartedì sull’ivermectina

salmaso vs donato dimarted 2021 640x300
Salmaso vs Donato, scontro a DiMartedì

Si è tornato a parlare di Ivermectina ieri negli studi del programma di La7, DiMartedì. Il programma condotto da Giovanni Floris ha mandato in onda un’intervista realizzata a Mauro Rango, presidente di IppocrateORG, associazione per cui la Lega ha organizzato un convengo al senato: “Dare Ivermectina ai pazienti per 4 e 5 giorni e guariscono dal covid. io su di me prendo il triplo e il quadruplo della dose, veramente non mi ha dato nessun effetto quindi le assicuro che è sperimentata”.

Quindi il giornalista gli domanda cosa fa nella vita: “Sono il presidente di un’associazione di medici, non sono laureato in medicina ma in scienze politiche”. Sul vaccino anti covid: “Io so che con 4 giorni di compresse che non hanno effetto collaterale guarisco, fare una cosa dove anche un minimo rischio mi arriva una miocardite, anche no…”. Il dibattito si è quindi spostato in studio, dove l’europarlamentare Francesca Donato, ha ribadito l’efficacia dell’ivermectina, farmaco che invece viene assolutamente sconsigliato dagli addetti ai lavori: “Io, come sempre, mi baso sui dati – ha spiegato – e ho visto i dati sull’ivermectina. Si è scoperto che questo farmaco blocca la riproduzione virale del covid. È una sperimentazione che è anche in corso in un ospedale di Catania”.

SALMASO VS DONATO, SCONTRO SULL’IVERMECTINA: “NON SI E’ SCOPERTO NIENTE!”

A quel punto la professoressa epidemiologa Stefania Salmaso, è insorta: “No, non si è scoperto niente. Al contrario, le evidenze che stanno venendo fuori sono molto contrastanti. Non ci sono i dati per dire che il covid è curabilissimo, come viene affermato, e che basta un farmaco per bloccarlo, perché altrimenti tutto il mondo sarebbe in una situazione diversa. Gli studi fatti hanno dimostrato invece che l’ivermectina non funziona. Magari ci fosse una cosa del genere”.

Ma la Donato non demorde: “Ripeto, ci sono evidenze fornite dai dati. I Paesi in cui si è usata l’ivermectina su grande scala hanno avuto un immediato abbattimento dei ricoveri e dei contagi”. Di nuovo la Salmaso: “Gli studi organizzati per dimostrare l’efficacia di un farmaco hanno dei disegni particolari. Non c’è nessuna evidenza solida sull’efficacia dell’ivermectina nella cura del covid”, ma l’europarlamentare ribatte: “E allora neanche per i vaccini“. La Salmaso ha concluso: “Ma sta scherzando? Per i vaccini abbiamo trial randomizzati su 40mila persone solo per la registrazione. Per il resto, abbiamo studi che hanno analizzato milioni di vaccinati”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA