Inghilterra, bambini down “spariscono” con aborto selettivo/ Interruzioni di gravidanza aumentate del 50%

Raddoppio il numero di bambini down abortiti in Inghilterra

02.01.2019 - Paolo Vites
sindrome-down
Bambino con laSindrome di Down

Anche l’Inghilterra sulla strada dell’Islanda, paese che ha azzerato la nascita dei bambini down con l’aborto? Secondo le cifre rese note dal ministero della salute, la nascita di bambini affetti da sindrome di down è scesa del 50% negli ultimi dieci anni. Nel solo 2017 sono stati 632 i bambini down abortiti, ma secondo cifre aggiornate sarebbero in realtà 655. In totale i bambini down abortiti sarebbero il 92% del totale. Nel 2007 i down abortiti erano stati 437. Secondo gli esperti, la crescita degli aborti è dovuta all’esame pre natale che permette di sapere se un bambino è affetto da qualche problema di salute, anche se la sindrome di down non è certo un problema di salute.

INGHILTERRA, BAMBINI DOWN “SPARISCONO” CON ABORTO SELETTIVO

Basta l’esame del Dna PER capire le condizioni del feto, e dato che il governo intende promuovere ulteriormente questo tipo di analisi, il numero degli aborti, dicono sempre gli esperti, è destinato ad aumentare: con un nuovo test ancora più preciso, il numero degli aborti sarebbe destinato ad aumentare di 102 bambini all’anno. Ci sono poi i medici che tendenzialmente in maggioranza consigliano le donne di abortire in caso si venga a sapere che il feto è colpito dalla sindrome. L’associazione inglese per la protezione die bambini non nati denuncia un atteggiamento discriminatorio in questo senso da parte della maggioranza dei medici: lo scopo del test pre natale infatti sarebbe dichiaratamente quello di portare a termine l’aborto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA