MENINGITE A CASTELLAMMARE DI STABIA: NUOVO CASO DOPO 28ENNE MORTA/ Ultime notizie: grave bambina di 2 anni

Giovane mamma morta a Napoli per meningite: aveva partorito solo 10 giorni fa. Ora il neonato è sotto osservazione in ospedale: le ultime notizie

01.02.2019, agg. il 02.02.2019 alle 11:13 - Silvana Palazzo
porta_ospedale_pixabay
Ospedale (Pixabay)

Adesso è allarme meningite a Castellammare di Stabia: dopo la morte di Lucia Balzano, la giovane mamma deceduta dieci giorno dopo il parto, un nuovo caso si è registrato la scorsa notte presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale San Leonardo. Protagonista una bambina di 30 mesi, che da diversi giorni aveva febbre alta e per il quale i sanitari hanno disposto l’immediato trasferimento presso l’ospedale Cotugno di Napoli, dove adesso risulta ricoverata. Come riportato da cronachedellacampania.it, la piccola di due anni e mezzo accusava febbre alta da giorni e le sue condizioni adesso sarebbero gravi. Si tratta del terzo caso di meningite in un settimana in quel di Castellammare, tanto che sono molte le persone a temere per una sorta di epidemia. Il rischio di una psicosi collettiva nel periodo di picco stagionale influenzale sembra dietro l’angolo…(agg. di Dario D’Angelo)

CASTELLAMMARE DI STABIA, DONNA MORTA DI MENINGITE

Una donna di 28 anni è morta in provincia di Napoli a causa della meningite. La tragedia è avvenuta all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, che poche ore prima del decesso aveva diagnosticato la patologia alla giovane. Ieri mattina la 28enne, originaria di Torre del Greco ma residente a Scafati (Salerno), si era presentata al Pronto soccorso con la febbre alta e dolori diffusi. Dopo i necessari approfondimenti clinici, era arrivata la diagnosi: meningite. La donna era stata quindi isolata in attesa di nuovi esami, ma nella notte, intorno alle 2.30, è stata colta da un infarto che le è risultato fatale. Solo 10 giorni fa aveva partorito un bambino, che ora è ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli, dove è tenuto sotto osservazione. Nel frattempo, come riportato da Fanpage, sono state avviate le procedure di profilassi nei confronti dei medici che sono venuti a contatto con la giovane mamma. Se la diagnosi fosse confermata, sarebbe il secondo caso nel giro di una settimana all’ospedale di Castellammare di Stabia.

MENINGITE, 28ENNE MORTA A NAPOLI: AVEVA PARTORITO 10 GIORNI FA

Il nuovo caso di meningite scuote il Napoletano. La giovane mamma morta è Lucia Balzano, che lascia un figlio di appena dieci giorni. Non è ancora chiaro se il parto possa essere in qualche modo legato alla possibile contrazione del batterio. Si è subito diffuso il panico tra gli altri pazienti, i quali hanno immediatamente lasciato il reparto per il timore di contagio. La 28enne peraltro, come riportato da stabiachannel, sarebbe rimasta su una barella lungo il corridoio in codice verde fino al pomeriggio, a pieno contatto con il caotico viavai del pronto soccorso stabiese. Solo nella serata di ieri, accortisi della gravità della situazione, i medici l’hanno isolata in una stanza sterile. Sono tanti comunque gli episodi avvenuti negli ultimi due mesi. L’ultimo, per quanto riguarda l’ospedale di Castellammare di Stabia, risale ad alcune settimane fa, quando ci fu il ricovero di un 14enne di Gragnano per un caso grave di meningite. Il ragazzo è stato poi trasferito all’ospedale Cotugno di Napoli dove è tutt’ora in cura, ma sta meglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA