Sandro Mazzola: “Padre Pio mi predisse scudetto dell’Inter”/ L’incontro del 1965

- Mirko Bompiani

Sandro Mazzola e l’incontro con Padre Pio datato 1965: “É stato uno dei momenti più incredibili della mia carriera”. Ecco cos’è successo.

sandro mazzola
Sandro Mazzola a Tv2000

L’incontro con Padre Pio e la sua profezia: Sandro Mazzola ha raccontato ai microfoni di Chi un incontro inedito con il Santo di Pietrelcina. Nella lunga intervista rilasciata al settimanale, in edicola da domani 1 luglio 2020, l’ex calciatore dell’Inter ha ripercorso l’incontro con Padre Pio datato 1965: «Ho incontrato Padre Pio una volta, nel 1965 e l’incontro è stato uno dei momenti più incredibili della mia carriera. E ancora adesso quando lo ricordo mi lascia senza parole».

L’incontro si è tenuto mentre la sua Inter era nella fase di ritorno del campionato 1964/1965, i nerazzurri erano attesi dalla gara di ritorno contro il Foggia, squadra pugliese al suo primo anno in Serie A. All’andata la Beneamata vinse agilmente, ma al ritorno non andò tutto per il meglio. E Sandro Mazzola ha spiegato che Padre Pio gli anticipò quanto sarebbe accaduto di lì a pochi mesi: «L’Inter era nella fase di ritorno del campionato 1964/1965», racconta Mazzola a Chi.

«Il ritorno era programmato per domenica 31 gennaio. Il giorno prima, il nostro allenatore, Helenio Herrera, pensò di andare a San Giovanni Rotondo, che dista da Foggia una quarantina di chilometri, con tutta la squadra. Padre Pio era seduto con altri confratelli e noi avevamo praticamente occupato tutto il corridoio che portava al salottino dove riceveva gli ospiti. Quando gli spiegarono che la squadra dell’Inter era venuta a fargli visita, rispose: “E che ci fanno qua? Tanto con il Foggia perdono. Ma vinceranno il campionato”», il racconto della bandiera del club meneghino. E il santo di Pietralcina ci vide giusto, evidenzia Mazzola: «Perdemmo 3-2. E fu una partita storica. Ma alla fine, proprio come aveva detto Padre Pio, vincemmo lo scudetto, dando tre punti di distacco al Milan».

© RIPRODUZIONE RISERVATA