Santa Chiara di Assisi/ Video, l’11 agosto si celebra la patrona di Capitolo

- Matteo Fantozzi

Santa Chiara di Assisi Video, l’11 agosto si celebra la patrona di Capitolo contrada della città di Monopoli. Tutti gli altri Beati di oggi.

santa chiara assisi 1 arte1280 640x300
Santa Chiara di Assisi

Santa Chiara d’Assisi è una religiosa italiana e collaboratrice di San Francesco, che viene ricordata sul calendario l’11 agosto. Santa Chiara, il cui vero nome è Chiara Scifi, nasce ad Assisi, il 16 luglio del 1194, dal conte Favarone di Offreduccio degli Scifi e da Ortolana, famiglia di nobili origini, trascorre la sua giovinezza vestendo in modo umile, non apprezzando il buon cibo, dedicandosi alla preghiera, alla contemplazione di Dio e seguendo gli insegnamenti religiosi della madre. Rimasta colpita dalla figura di San Francesco, che si era spogliato di tutti i suoi beni per era rimasta colpita dal gesto di quest’ultimo di spogliarsi di tutto per vivere secondo il vangelo, si rivolge proprio a lui per poter diventare monaca. Il santo le consiglia di vestirsi bene e andare alla messa della Domenica delle Palme, per poi fuggire di casa il giorno seguente.

La ragazza segue i consigli di San Francesco, lascia di notte la casa natale e lo raggiunge alla chiesa di Santa Maria della Porziuncola, che l’aspetta insieme ai frati francescani, dove le vengono tagliati i capelli e fatto indossare il saio. Quindi viene condotta prima presso il monastero benedettino di San Paolo, a Bastia Umbra, dove la famiglia cerca di ostacolarla e farla tornare indietro. Dopo essere stata in vari conventi, insieme alla sorella Agnese, che la seguì sedici giorni dopo la sua conversione, viene trasferita nella chiesa di San Damiano. Qui rimane per quaranta anni e fonda l’Ordine femminile delle “povere recluse”, oggi chiamate Clarisse. Colpita da una malattia che la rende inferma a trenta anni, diventa un esempio per le sue sorelle, muore l’11 agosto 1253. Viene canonizzata diventando Santa nel 1255 da Alessandro IV, nel 1958 Pio XII la dichiara santa patrona della televisione e delle telecomunicazioni.

Santa Chiara, la protettrice di Capitolo

Le spoglie di Santa Chiara d’Assisi sono custodite presso la Basilica omonima, dove l’11 agosto viene celebrata con riti civili e religiosi. Patrona protettrice di diversi comuni italiani ed esteri, è una santa molto amata a cui vengono dedicate feste e sagre, dirette a ricordare la sua devozione religiosa e alle sue opere di misericordia. Tra i tanti paesi in cui viene ogni anno venerata, c’è Monopoli, in Puglia, dove in località Capitolo, si tengono riti religiosi, una processione con la statua per le vie principali del paese ornato a festa con le luminarie, concerti musicali in onore della santa e sagre dove si possono degustare specialità locali.

Santa Chiara è considerata protettrice di Capitolo, contrada della città di Monopoli, in provincia di Bari. Una nota località balneare, ricca di spiagge suggestive, resort di lusso e locali notturni che ogni anno è meta di numerosi turisti. Nei pressi del camping è situata una chiesetta consacrata a Santa Chiara d’Assisi, dove è possibile venerare la statua della santa e da cui parte la processione dell’11 agosto.

Gli altri Beati di oggi

L’11 agosto non si festeggia solo Santa Chiara, ma il calendario ricorda anche altre figure religiose, come il martire San Primo o il vescovo campano san Cassiano di Benevento, vescovo campano. Inoltre, la chiesa venera le martiri Santa Filomena e Santa Susanna di Roma e il beato salesiano Miguel Domingo Cendra.

Video, la storia di Santa Chiara di Assisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA