Cambiano chilo, ampère, kelvin e mole/ Unità di misura: da maggio 2019 svolta (ma un kg peserà sempre un kg)

Cambiano chilo, ampère, kelvin e mole. Da maggio 2019 svolta per le unità di misura, ma un kg continuerà a pesare sempre un kg. Ecco perché…

09.01.2019 - Silvana Palazzo
Cambiano chilo, ampère, kelvin e mole (Pixabay)

Un nuovo sistema internazionale di unità di misura è stato approvato per il 2019. Dal 20 maggio ci sarà una rivoluzione scientifica: cambieranno chilogrammo, kelvin, ampère e mole. Nella vita quotidiana comunque non si sentiranno gli effetti, perché un chilo di pane continuerà a pesare un chilo. Cambia la definizione scientifica, come deciso nella riunione di Versailles dello scorso novembre, in occasione dell’appuntamento quadriennale dedicato al sistema dei pesi e delle misure. Gli scienziati hanno trovato finalmente un accordo su come definire in modo moderno e adeguato le misure. Per il chilogrammo non si farà riferimento a quel cilindro di platino e iridio alto 3,9 centimetri e con una base del medesimo diametro. Le unità di misura si dematerializzano, diventano funzioni di costanti fisiche universali e immutabili, utilizzabili su tutto il pianeta. Da maggio il chilogrammo sarà definito considerando il valore numero della costante di Planck h, fissato a 6,626070040×10-34 joule per secondo.

UNITÀ DI MISURA: CAMBIANO CHILO, AMPÈRE, KELVIN E MOLE

Anche l’ampère, che misura l’intensità della corrente elettrica, si trasforma. Diventerà «il valore numerico della carica elementare fissato a 1,602176634×10^-19 coulomb e sarà realizzato attraverso speciali circuiti che contano gli elettroni». Il kelvin, per la temperatura, è definito come la frazione pari a 1/273,16 della temperatura assoluta del punto triplo dell’acqua. Da maggio 2019 sarà invece definito come valore numerico della costante di Boltzmann k, ovvero 1,38064852×10^-23 joule su kelvin. Passiamo alla mole, che sarà legata alla costante di Avogadro: contiene esattamente 6,022214076×10^23 entità elementari. Non ci sono invece novità per quanto riguarda la misura del tempo. Il secondo, definito dal valore numerico fisso dell’inverso della frequenza di transizione tra due livelli iperfini del cesio-133, è pari a 9192631770 hertz. Il Sistema Internazionale di unità è un sistema universale basato su 7 misure: metro per la lunghezza, chilogrammo per la massa, ampère per intensità della corrente elettrica, secondo per il tempo, kelvin per la temperatura, mole per quantità di materia e candela per intensità luminosa. Da queste ne dipendono altre, come la velocità che si misura in metri al secondo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA