SCIOPERO TRENI E MEZZI OGGI 12 MAGGIO/ Roma Tpl e Trenord Milano: agitazione al via

- Alessandro Nidi

Sciopero treni e mezzo oggi mercoledì 12 maggio: manifestazioni in tutta Italia nelle prossime ore, a cominciare da Roma e Milano, dove si fermeranno Atac, Tpl e Trenord

trenord treno pendolari milano lapresse1280 640x300
(LaPresse)

Sciopero dei treni e dei mezzi previsto per oggi, mercoledì 12 maggio 2021, in numerose città, a cominciare da Milano e Roma. Una manifestazione che si protrarrà fino a domani quando nella capitale si terrà il presidio nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori del trasporto pubblico locale, con la presenza anche della delegazione della UglFna Toscana: “Ad organizzarla – ha fatto sapere, come riferisce La Nazione, il segretario regionale Cipriano Paolinelli – sono unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro degli autoferrotranvieri-internavigatori, scaduto da oltre tre anni e dello sciopero nazionale di 24 ore del prossimo primo giugno”.

E ancora: “Il tpl è un settore che necessita urgentemente di una riforma organica che dovrà intervenire sulle risorse e le regole di questo comparto. Infatti il mancato rinnovo del contratto, questione che si ripropone puntualmente ad ogni tornata, anche in piena pandemia, è la conseguenza di un sistema che non funziona”. Ricordiamo brevemente gli orari dei due scioperi principali, quello di Trenord a Milano e quello di Tpl e Atac per Roma: nella capitale mezzi a rischio fra le ore 8:30 (quindi fra pochi minuti) e le 12:30, mentre nel capoluogo lombardo treni a rischio fra le 9 e le 13, ma eventuali problemi dovrebbero riguardare solo i passanti. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO TRENI E MEZZI OGGI 12 MAGGIO/ TRENORD MILANO E ROMA TPL: ORARI

Sciopero dei mezzi pubblici e dei treni per quattro ore nella giornata di oggi, mercoledì 12 maggio 2021. A dare l’annuncio nelle scorse ore sono state le sigle datoriali della mobilità Asstra, Agens e Anav, mediante una nota in cui era contenuto il seguente messaggio: “La piattaforma di Usb Lavoro Privato vuole rimettere al centro la qualità della mobilità cittadina e la qualità del lavoro e rendere possibile un servizio pubblico sicuro e dignitoso, che risponda in modo efficiente alle reali esigenze dei territori, in un contesto di lavoro sano e rispettoso degli operatori del settore”.

Usb, dal canto suo, ha comunicato che l’obiettivo è quello di “intervenire e modificare la logica, assurda, per la quale si vogliono affrontare le complesse problematiche del Trasporto Pubblico Locale agendo esclusivamente sui costi e su quanto si possa risparmiare attraverso i tagli al servizio, aumentando sempre di più i carichi di lavoro senza porsi in modo costruttivo nei confronti delle reali esigenze del territorio né, tantomeno, delle condizioni di lavoro imposte”.

SCIOPERO OGGI: POSSIBILI DISAGI A MILANO

A Milano, dalle 9 alle 13, potrebbero verificarsi disagi per lo sciopero indetto oggi da Usb lavoro privato, a cui potrebbe aderire personale di Ferrovie Nord. In una nota, Trenord ha riferito che i treni Regionali e Suburbani circolanti su rete FerrovieNord, linee Como Lago/Novara Nord/Laveno/Varese – Milano Cadorna, Brescia/Iseo – Edolo, potranno subire ritardi e variazioni; coinvolti anche i collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale/Milano P.ta Garibaldi – Malpensa Aeroporto” e “S50 Malpensa Aeroporto – Bellinzona”. Possibili ripercussioni anche per i treni circolanti delle linee: S1 Saronno – Milano Passante – Lodi; S2 Mariano C. – Milano Passante – Milano Rogoredo; S4 Camnago L. – Milano Cadorna; S9 Saronno – Seregno – Milano – Albairate; S13 Milano Bovisa – Pavia. Nel caso di non effettuazione dei treni, saranno istituiti autobus a Milano Cadorna per i collegamenti aeroportuali di Milano Cadorna – Malpensa Aeroporto, che partiranno da via Paleocapa 1.

SCIOPERO OGGI: IL QUADRO A ROMA

Anche a Roma lo sciopero di oggi dalle 8.30 alle 12.30 mette in dubbio la regolarità del servizio di autobus, tram, metropolitane e ferrovie della Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo. In particolare, le linee della Roma Tpl a rischio per sono: 08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 042, 048, 049, 051, 053, 054, 055, 056, 057, 059, 066, 074, 078, 081, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 541, 543, 546, 548, 552, 555, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 702, 710, 711, 721, 763, 763L, 764, 767, 771, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998, 999, C1 e C19.



© RIPRODUZIONE RISERVATA