Sciopero treni Trenord oggi 7 giugno 2019/ Alta adesione: molti disagi e criticità

- Niccolò Magnani

Il 70% dei treni di Trenord è stato cancellato per lo sciopero indetto dall’Orsa Ferrovie

Trenord, sciopero treni
Trenord (LaPresse, 2018)

Disagi e qualche criticità in Lombardia per lo sciopero dei treni proclamato per oggi, venerdì 7 giugno, dall’Or.Sa. Molto alta l’adesione dei lavoratori di Trenord, tanto che l’azienda di trasporti sarebbe stata costretta a cancellare oltre trenta convogli nelle prime tre ore. Secondo i sindacati, in Lombardia l’adesione allo sciopero ha superato l’80 per cento. In media non circola il 70 per cento dei treni, ma ci sono punte che toccano e superano appunto l’80 per cento. Dunque, l’agitazione, che dovrebbe terminare tra poco, cioè alle ore 17, potrebbe comportare delle modifiche al servizio anche dopo la sua conclusione. Disagi si sono registrati anche per il Malpensa Express. E come riportato da Milano Fanpage, criticità e treni cancellati su una dozzina di direttrici, tra cui la linee Bergamo-Pioltello-Milano, Piacenza-Lodi-Milano, Brescia-Cremona, Alessandria-Mortara-Milano, Como-Saronno-Milano, Saronni-Milano-Lodi, Stradella-Pavia-Milano, Treviglio-Milano-Varese. Intanto l’Or.Sa Ferrovie, che ha indetto lo sciopero dei treni di oggi, ha chiesto l’avvio immediato di una trattativa per il rinnovo del contratto aziendale per i lavoratori di Trenord, oltre che il rispetto degli accordi sottoscritti. (agg. di Silvana Palazzo)

SCIOPERO TRENI TRENORD OGGI: ALTA ADESIONE

Prosegue lo sciopero dei treni di Trenord e Malpensa Express. Dalle ore 9:00 di stamattina fino alle 17 di questa sera, potrebbero essere numerosi i convogli che verranno cancellati o che subiranno dei ritardi. Stando a quanto riferito poco fa dall’edizione Milano del Corriere della Sera, al momento che vi scriviamo l’adesione allo sciopero indetto dal sindacato autonomo Orsa Ferrovie, sarebbe molto alto, con più di trenta treni regionali che sarebbero stati cancellati nelle prime tre ore di sciopero, quindi entro le 12:00. In media non sta circolando sulle rotaie il 70% dei treni previsti, e vi sono anche punte dell’80%. L’agitazione, secondo quanto scrive il CorSera, «potrebbe comportare modifiche al servizio anche dopo la sua conclusione». Ricordiamo che sono state garantite le due fasce 6:00-9:00 e 18:00-21:00, per permettere a studenti e lavoratori di raggiungere il posto di lavoro/studio, nonché di fare ritorno a casa. Inoltre, vi ricordiamo che per giovedì prossimo, 13 giugno, è stato proclamato un altro sciopero regionale del trasporto pubblico locale di 4 ore, indetto da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. A Milano l’agitazione sarà prevista fra le ore 8:45 e 12:45. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO TRENI TRENORD OGGI: ALTA ADESIONE

Sciopero dei treni di Trenord e Malpensa Express previsto per oggi, venerdì 7 giugno 2019. Dalle ore 9:00 di questa mattina è scattata l’agitazione, che durerà fino alle 17:00. Per scoprire la situazione in tempo reale dei vari treni ci aiutiamo con il sito ufficiale di Trenord, che fornisce notizie dettagliate in merito alle proprie tratte. Al momento tutti i treni viaggiano regolarmente, quindi non sembrerebbero esservi disagi eccessivi per i viaggiatori, in particolare lavoratori e studenti che si dirigono verso i capoluoghi di provincia delle regioni del nord. Vi sono comunque delle eccezioni, che ora vi elencheremo nel dettaglio. Per quanto riguarda i due treni Saronno-Albairate delle 11:05 e Albairate-Saronno delle 9:08, subiranno un cambiamento di partenza-capolinea: il primo partirà infatti da Monza alle 11:47, mentre il secondo terminerà la propria corsa a Monza e non a Saronno. Stessa situazione per il Porto Ceresio-Milano Porta Garibaldi delle 12:28 e per il Milano Porta Garibaldi-Porto Ceresio delle ore 9:23. Il primo partirà da Varese alle ore 11:36 mentre il secondo chiuderà la sua corsa a Varese. Infine, per quanto riguarda il treno partito da Treviglio alle ore 8:10 con destinazione Varese, viaggia con un ritardo di 38 minuti e terminerà la sua corsa presso la stazione di Milano Certosa. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO TRENI TRENORD OGGI: AGITAZIONE AL VIA

E’ scattato da circa quaranta minuti lo sciopero dei treni di Trenord e Malpensa Express. Dalle ore 9:00 fino alle ore 16:59 di questa sera, numerosi convogli potrebbero subire rallentamenti o cancellazioni. Andiamo a scoprire la situazione in tempo reale, aiutandoci con il sito ufficiale di Trenord, che pubblica in tempo reale gli aggiornamenti delle varie tratte. Questi sono i principali disagi attualmente in corso, anche se non è ben chiaro se collegati allo sciopero indetto oggi, o ad altri problemi tecnic/guasti. I treni 23012 (Treviglio-Varese), 24115 (Saronno-Albairate), 5315 (Porto Ceresio-Milano Porta Garibaldi), 20208 (Milano Rogoredo-Meda), e infine, 23014 (Treviglio-Varese), termineranno anzitempo le proprie corse e rispettivamente a Busto Arsizio, Milano Greco Pirelli, Varese, Seveso e Milano Certosa. Solamente per il Milano Rogoredo Meda è previsto un servizio di bus sostitutivi che porterà i passeggeri da Seveso a Meda. Vi consigliamo di consultare con frequenza il sito ufficiale di Trenord per scoprire la situazione in tempo reale delle varie tratte. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO TRENI TRENORD OGGI: LE PREVISIONI

Sciopero dei treni previsto quest’oggi in particolare in Lombardia. Fra i convogli che potrebbero subire ritardi o cancellazioni, vi sono anche quelli di Trenord, azienda che copre parte delle province di Milano, Como, Lecco, Piacenza, Cremona, Bergamo, Brescia, Mantova, Alessandria, Pavia e molte altre città del nord Italia. Attualmente non si registrano disagi in quanto dalle ore 6:00 di stamane, venerdì 7 giugno, fino alle ore 9:00, è prevista la cosiddetta fascia di garanzia, quella cioè in cui i treni devono circolare per forza per agevolare i lavoratori pendolari e gli studenti. Viaggeranno regolarmente quindi i treni che partiranno prima delle ore 9:00 dal capolinea, e che arriveranno alla stazione finale entro e non oltre le 10:00. Lo sciopero inizierà fra circa 40 minuti, alle ore 9:00, e durerà fino alle ore 17:00, periodo durante il quale i viaggiatori potrebbero subire numerosi disagi. Garantiti anche i treni dalle 18:00 alle 21:00. Per quanto riguarda i collegamenti fra la stazione di Milano Cadorna e quella di Malpensa Aeroporto, saranno istituiti dei bus sostitutivi con partenza da via Paleocapa 1. Si consiglia i signori viaggiatori di consultare la situazione in tempo reale dei treni di Trenord cliccando su questo indirizzo. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO TRENI 7 GIUGNO 2019: LE VARIAZIONI

Sciopero 7 giugno 2019: quella di domani sarà una giornata di disagi per il trasporto ferroviario, ma più a livello lombardo che nazionale. I treni di Trenord e Malpensa Express potrebbero subire ritardi, variazioni e cancellazioni infatti in Lombardia, mentre circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia. Dunque, non è prevista alcuna ripercussione per i treni nazionali. Sono assicurati tutti i convogli che trovate elencati nell’apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero: è consultabile sull’Orario ufficiale di Trenitalia e sul sito web ufficiale dell’azienda. Per i treni regionali invece i collegamenti a maggior traffico viaggiatori saranno regolari, ma secondo Fs potrebbero esserci leggere modifiche al programma dei treni. Come riportato da Il Giorno, sarà infine assicurato il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. (agg. di Silvana Palazzo)

SCIOPERO 7 GIUGNO 2019 DEI TRENI: INFO E ORARI

Lo sciopero dei treni Trenord rischia di paralizzare per la giornata di domani, venerdì 7 giugno 2019, parte del trasporto ferroviario della Lombardia e di tutto il centro nord: l’organizzazione sindacale Orse Ferrovie ha indetto uno sciopero generale in tutta Trenord su treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza finanche ai servizio di Malpensa Express tra l’aeroporto e la Stazione Centrale di Milano. Non sono coinvolte le fasce di garanzia, ma nonostante ciò per tutti i passeggeri sarà opportuno prendere le corrette precauzioni per non ritrovarsi “incastrati” nei disagi dell’ennesimo sciopero indetto di venerdì. Per quanto riguarda i treni di Trenord ci potranno essere ritardi e cancellazioni fra le 9 e le 17: come segnala però la stessa azienda di trasporti regionali, le fasce orarie di garanzia, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21, non sono coinvolte dallo sciopero.

SCIOPERO 7 GIUGNO 2019 DEI TRENI: TRENORD KO

Per l’intera giornata di domani, viaggeranno i treni che hanno orario di partenza dalla stazione di origine prima delle ore 9 e con destinazione finale entro le ore 10: così annuncia Trenord aggiungendo come potrebbero essere interessati anche «i collegamenti aeroportuali: sono previsti autobus (no-stop) per l’eventuale sostituzione delle corse non effettuate tra Milano Cadorna (in partenza da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Malpensa Aeroporto e Stabio». Trenord ko, ma lo sciopero di domani quantomeno non coinvolgerà le Frecce di Trenitalia in Lombardia e in tutto il centro nord: sono assicurati tutti i convogli elencati dalla tabella degli scioperi e in generale non ci dovrebbero essere rivendicazioni sindacali per altri servizi fuori dalla Lombardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA