Scontro Pregliasco-Brosio/ Il virologo: “Finiscila di dire sciocchezze”

- Mirko Bompiani

Botta e risposta parecchio acceso tra Paolo Brosio e Fabrizio Pregliasco nel corso di Controcorrente: ecco cos’è successo

pregliasco brosio
(Controcorrente)

Nuovo scontro ad alta tensione tra Fabrizio Pregliasco e Paolo Brosio. Il virologo e il giornalista ieri sono stati ospiti di Controcorrente, il talk in onda in prima serata su Rete 4, e non se le sono mandate a dire. L’ex concorrente del Grande Fratello Vip, infatti, ha ribadito le sue posizioni contro il vaccino anti-Covid e ha puntato il dito contro la presunta abitudine italiana di attaccare i non vaccinati…

Queste le parole di Paolo Brosio: “C’è un’ostinazione alla caccia al no vax: la colpa è del no vax se gli ospedali sono intasati e la colpa è del no vax se circola la positività, anche se sappiamo benissimo che anche i vaccinati con terza dose possono infettare ed essere infettati”. Parole che non sono passate inosservate a Fabrizio Pregliasco, che non ha usato troppi giri di parole per replicare al cronista: “Meno degli altri, non diciamo sciocchezze, meno degli altri”.

SCONTRO PREGLIASCO-BROSIO A CONTROCORRENTE

Nel corso del suo intervento al programma in onda su Rete 4, Paolo Brosio ha poi commentato così l’allarme legato all’aumento di ricoverati in ospedale, sia in terapia intensiva che negli altri reparti Covid: “I nostri medici di base hanno la possibilità di uscire di casa e di andare nelle abitazioni di persone malate di Covid e nei primi tre giorni possono impedire che ci sia un afflusso folle negli ospedali, dove si concentra tutto. Questo è una follia, è una follia”.

“Se queste persone possono essere curate a casa, non vanno ad affollare gli ospedali”, ha aggiunto il cronista. Anche in questo caso Fabrizio Pregliasco è stato netto: “E daje con questa storia del cavolo, ma basta Brosio, finiscila, finiscila di dire sciocchezze. Basta!”. Paolo Brosio, però, ha continuato: “Non ci deve essere ostinazione verso chi non si vaccina, l’Italia è l’unico Paese in Europa in cui si è creata una divisione tra vaccinati e non vaccinati. Voi siete matti”. Insomma, clima di altissima tensione…







© RIPRODUZIONE RISERVATA