Selvaggia Lucarelli attacca Fedez per audio sul cancro/ “Esibizionismo…”

- Stella Dibenedetto

Selvaggia Lucarelli si scaglia contro Fedez (senza nominarlo) parlando degli audio sul cancro registrati durante la terapia dallo psicologo.

fedez selvaggia lucarelli min 640x300 Fonte Instagram

Selvaggia Lucarelli contro Fedez per gli audio sul cancro

dopo aver raccontato la battaglia contro il cancro e l’operazione a cui si è sottoposto per rimuoverlo, Fedez, negli scorsi giorni, ha deciso di condividere anche gli audio registrati durante una seduta di terapia. Tra le storie del suo profilo Instagram, il rapper aveva condiviso degli estratti della terapia in cui raccontava la sua paura della malattia. Audio privati che sono stati ascoltati dai suoi followers e non solo. “Prendete queste mie esternazioni come meglio credete: voglia di condividere, manie di protagonistmo o narcisismo fine a se stesso. Non me ne frega molto” aveva scritto Fedez nel condividere gli audio con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico sull’importanza della terapia.

Oggi, però, Selvaggia Lucarelli, pur senza nominarlo espressamente, ha pubblicato un post sul proprio profilo Instagram che il web ha interpretato come una critica al modus operandi di Fedez che ha deciso di rendere pubblica la seduta di terapia fatta subito dopo aver scoperto di avere il cancro.

La critica di Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli si espone sulla scelta di Fedez di rendere pubblici degli audio privati registrati durante una seduta di terapia. “No – ha scritto la Lucarelli su Instagram senza citare espressamente Fedez – Registrarsi e postare la propria seduta di psicoterapia non è normalizzare la psicoterapia. Bisogna smettere di utilizzare il verbo ‘normalizzare’ per camuffare le più svariate forme di narcisismo, esibizionismo, incapacità patologica di conservare una sfera privata”.

Nella didascalia del post, poi, ha aggiunto: “Poi un giorno parleremo anche di quanto possa essere un percorso autentico ed efficace la psicoterapia fatta a favore di microfono e/o telecamere, prevedendo/sapendo che quello che dirai sarà ascoltato o visto da milioni di persone. Se questo è fare un serio percorso terapeutico io sono Joe Biden”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cinema e Tv

Ultime notizie