Sergio Sylvestre “D’ora in poi mi chiamerò Big Boy”/ “Prof ad Amici? Se Maria vuole…”

- Alessandro Nidi

Sergio Sylvestre, a “Trends&Celebrities” su Rtl 102.5 News, ha annunciato il cambio di nome. “Nuovo progetto: mi chiamerò Big Boy e ho tante sorprese in serbo”

sergio_sylvestre_piccoli_giganti_cs_2017.png
Sergio Sylvestre

Sergio Sylvestre, vincitore della quindicesima edizione di “Amici”, è intervenuto in qualità di ospite ai microfoni di “Trends&Celebrities”, trasmissione di Rtl 102.5 News condotta da Francesco Fredella e Giovanni Antonacci e andata in onda nel pomeriggio di oggi, venerdì 11 marzo 2022. Subito il cantante ha raccontato le novità legate alla sua carriera: “In questi ultimi due anni ho deciso artisticamente di cambiare nome, che a livello artistico sarà quello che accompagnerà i futuri progetti. Adesso mi chiamo Big Boy. Ho assunto questo nominativo da poco e nei prossimi mesi usciremo con tante cose belle e nuove”.

Per quanto concerne il nuovo singolo in uscita non c’è ancora una data e non è ancora tempo di anticipazioni, ma sicuramente nelle prossime settimane si avranno ulteriori dettagli. Nel frattempo, Sergio Sylvestre ha rivelato di essere tornato in California in occasione dello scorso Natale: “Sono andato là a dicembre a trovare la mia famiglia e ogni volta che riparto mi mancano il clima, la gente, il sole, le palme. Quel sole lo porto però dentro di me”.

SERGIO SYLVESTRE: “AMICI? ESPERIENZA UNICA. SE MARIA DE FILIPPI MI CHIAMASSE…”

Nel prosieguo del suo intervento in collegamento audiovisivo a “Trends&Celebrities”, Sergio Sylvestre ha ripercorso il periodo che gli ha consegnato la meritata popolarità e la stima da parte dei suoi numerosi fan: “L’esperienza bellissima di Amici non l’ho vissuta da nessuna altra parte. Io sono molto timido, quando mi metto di fronte alle telecamere divento rosso, comincio a sudare, ma, a parte questo, l’avventura di Amici è stata unica e mi sono divertito tantissimo”.

Per lui potrebbero mai riaprirsi le porte del talent show di Canale 5, magari nelle vesti di professore? “Essere chiamato da Maria De Filippi è sempre un onore e qualsiasi ruolo sicuramente lo accetterei, ma, se devo essere onesto, penso di dovere ancora imparare tantissimo e non credo che riuscirei a essere all’altezza del ruolo, avrei paura di sbagliare”. Un’umiltà davvero fuori dal comune, a maggior ragione in ambito artistico. Anche questo significa essere un Big Boy.





© RIPRODUZIONE RISERVATA