Silvio Berlusconi a Pomeriggio 5/ “Quelli del M5s sono degli scappati di casa”

- Carmine Massimo Balsamo

Elezioni Europee 2019, ultime battute di campagna elettorale: Silvio Berlusconi rilancia Forza Italia e sul suo futuro rivela che…

barbara durso berlusconi pomeriggio5
Silvio Berlusconi a Pomeriggio 5

Silvio Berlusconi show a Pomeriggio 5, il leader di Forza Italia non risparmia nessuno. «Quelli del M5s sono degli scappati di casa», l’attacco ai grillini del Cavaliere, sottolineando sul Governo gialloverde: «Le elezioni dello scorso marzo hanno dato via a un governo che ancora governo non è. Lega e 5Stelle non sono d’accordo su niente e litigano ogni giorno. Hanno fatto male all’Italia, utlima in Europa per lo sviluppo». E precisa: «Questo voto serve sia per l’Europa che per l’Italia. In Europa per cambiare l’alleanza e trasformarla in un continente più forte, con tutte le forze militari unite». Poi sul suo ruolo nel futuro Parlamento Europeo: «Io sarò fisicamente a Bruxelles, per contare dentro il Parlamento Europeo dove sarò il parlamentare ascoltato con più rispetto. Sarò fondamentale dentro il Partito Popolare per lasciare l’alleanza coi socialisti». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

“IL POPOLO VOTI GESU’, NON BARABBA!”

Silvio Berlusconi mette nel mirino il Governo M5s-Lega, il leader di Forza Italia lancia un appello agli elettori a Tg Com 24: «Il governo sa solo litigare, Lega e M5s sono in contrasto su almeno 30 proposte. Il Paese soffre, è isolato dall’Europa, ha meno lavoro e più poveri. Ai Cinquestelle è stata data in mano l’Italia, e non sanno cosa fare. Chiedo ai 51 milioni di italiani che ne hanno diritto di andare alle urne per esprimere il loro voto per cambiare». Prosegue il Cavaliere, parlando degli altri partiti in vista delle Europee: «Gli avversari politici iniziano ad avere timore perché hanno visto che Forza Italia sta iniziando a risalire e recuperare voti». E sottolinea: «Il popolo quando vota non riflette su ciò che è meglio ed è rimasto quello del 33 dopo Cristo, quando su chi liberare tra Barabba e Gesù la folla disse: Barabba, Barabba, Barabba. Oggi invece dovete liberare Gesù!». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

SILVIO BERLUSCONI E GLI EREDI IN FORZA ITALIA

Silvio Berlusconi protagonista a Mattino 5 nelle ultime battute di campagna elettorale per le Elezioni Europee 2019. Il leader di Forza Italia ha presentato il programma del suo partito, ma ha anche fatto il punto della situazione su quale sarà il futuro degli azzurri: «Io ho cercato un successore, ma i miei azzurri non li hanno mai ritenuti all’altezza di sostituirmi». «Chi c’è che può paragonarmi a me per le cose fatte?», si chiede l’ex presidente del Milan, che prosegue: «Passeremo a Berlusconi che resterà da parte e ad un gruppo collettivo che porterà avanti FI, un partito attivo che si è rinnovato e sul territorio abbiamo bravissimi sindaci e assessori, oltre a ministri capaci. Dopo le Europee faremo emergere un gruppo capace di portare avanti Forza Italia».

SILVIO BERLUSCONI, ELEZIONI EUROPEE 2019

Silvio Berlusconi in campo a queste elezioni europee 2019, pronto a cambiare l’Europa ma anche l’Italia. Il Cavaliere non ha mai nascosto la volontà di far cadere l’esecutivo gialloverde ed ha rivelato: «I colonnelli ed i dirigenti di Salvini, che io ho incontrato, sono tutti assolutamente contrari alla continuazione di questo Governo». Prosegue l’ex presidente del Consiglio: «Noi ci siamo dati due missioni, una in Italia ed una in Europa. Vogliamo mandare a casa questo Governo di litigiosi che fa molto male all’Italia, maglia nera dell’occupazione e degli investimenti. Non ci muoviamo, siamo fermi a quello che eravamo prima». E sottolinea a proposito della sua candidatura: «A Bruxelles mi impegnerò per riportare al centro il nostro Paese e per cambiare quest’Europa dell’austerità in un’Europa dello sviluppo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA