Sondaggi politici Elezioni Europee 2024/ Cala l’astensionismo, stabile FdI, Azione e Verdi superano il 4%

- Lorenzo Drigo

I sondaggi politici per le Elezioni Europee 2024: l'ultima rilevazione da parte di Euromedia conferma primo partito l'astensionismo, mentre FdI rimane sul 27% e la Lega supera il 9%

Meloni alla kermesse Vox Giorgia Meloni interviene alla kermesse di Vox in Spagna (ANSA-EPA 2024)

Cresce l’attesa per le Elezioni Europee 2024 e, mentre ci addentriamo nell’ultima settimana prima del classico silenzio elettorale, non si fermano i sondaggi politici per capire quali schieramenti entreranno nel Parlamento UE da giugno in poi. Come sempre facciamo, vi ricordiamo che si tratta di rilevazioni approssimative e che talvolta cambiano – anche se mai drasticamente – tra un istituto statistico e l’altro; comunque sia è pur sempre vero che come abbiamo avuto modo di vedere con i numerosi altri sondaggi politici che vi abbiamo proposto negli ultimi giorni (come quello di Demetra, oppure quello di BidiMedia e anche quello dell’Istituto Piepoli) sembra che alle Elezioni Europee si riconfermerà un po’ il risultato delle ultime politiche italiane.

Tra queste righe – che ancora una volta confermeranno quanto detto poco fa – ci soffermeremo sulle rilevazioni fatte da Euromedia e presentate durante la trasmissione ‘Porta a Porta‘ di Bruno Vespa, riferite alle intenzioni di voto degli italiani, ma anche all’opinione sul caso Toti che ha investito la Liguria. Singolare il fatto che seppur il 44,3% degli intervistati il governatore ligure sia già colpevole (lo ricordiamo: senza che il processo si sia svolto), solamente il 4,5% del campione ha intenzione di cambiare partito – o direttamente non presentarsi alle urne – per le Elezioni Europee 2024, come dimostrano anche i sondaggi.

SONDAGGI POLITICI DI EUROMEDIA PER LE ELEZIONI EUROPEE: FDI STACCA IL PD DI QUASI 7 PUNTI PERSENTUALI

Scendendo nel merito dei sondaggi politici di Euromedia, infatti, alle Elezioni Europee 2024 ad ottenere la ‘maggioranza’ (ovviamente figurativa dato che tutto dipenderà dalle alleanze che verranno decide dai vari partiti europei dopo il voto del prossimi giugno) sarebbe ancora Fratelli d’Italia, titolare di un 27% di voti – migliore del già positivo 25,98% delle politiche italiane – pari a circa 22 seggi. Migliora, secondo i sondaggi per le Europee, la posizione della Lega di Matteo Salvini, ora al 9,2% dei voti (7 seggi) che gli permettono anche di superare figurativamente gli alleati di Forza Italia, fermi all’8,5% con altrettanti seggi.

Cresce anche leggermente il peso del Partito Democratico che dovrebbe attestarsi, secondo i sondaggi politici, attorno al 20,3%, con poco meno di 4 punti di distanza dai (quasi) alleati del Movimento 5 Stelle, al 16,7% e titolari rispettivamente di 16 e 14 seggi. In fondo alla lista dei sondaggi, poi, si trovano ancora gli Stati Uniti d’Europa (4,5%), seguiti dall’Alleanza Verdi-Sinistra (4,2%) e da Azione (4%), che hanno appena superato la soglia di sbarramento delle Elezioni Europee e dovrebbero spartirsi gli ultimi 10 seggi. Come confermano anche altri istituti statistici, però, il ‘partito’ di maggioranza alle Europee (nuovamente, come fu anche per le politiche italiane) sarà l’astensionismo pari al 40,1%, leggermente in calo rispetto alla precedente rilevazione.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sondaggi politici

Ultime notizie