WWE STOMPING GROUNDS 2019/ Wrestling, Seth Rollins Universal Champion e Becky Lynch..

- Alessandro Rinoldi

Stomping Grounds 2019 streaming video e diretta tv: Lacey Evans sfida Becky Lynch, Kofi Kingston e Dolph Ziggler nella gabbia d’acciaio, chi è l’arbitro di Baron Corbin?

seth rollins wwe stomping grounds 2019
Wrestling, Seth Rollins Universal Champion

Seth Rollins resta Universal Champion. Al Tacoma, in quel di Washington, è andato infatti in scena il PPV WWE Stomping Grounds. E dunque Rollins, battendo Baron Corbin nel match arbitrato da Lacey Evans, ha mantenuto il titolo. La Evans era stata scelta appositamente dallo sfidante, come è previsto dalla stipulazione. Ma l’arrivo di Becky Lynch, rivale di Evans e fidanzata di Rollins, ha riequilibrato la situazione, permettendo a The Architect di restare campione. E dunque ha chiuso in gloria il pay-per-view Stomping Grounds. Tra l’altro a inizio serata Becky Lynch ha mantenuto la Raw Women’s Championship contro Lacey Evans, poi ha fatto lo stesso Bayley per la corona di SmackDown, battendo Alexa Bliss. Per Ricochet primo titolo in WWE: ha sconfitto Samoa Joe diventando United States Champion. Ma torniamo agli uomini: successo anche per Kofi Kingston, che ha superato Dolph Ziggler in un avvicente Steel Cage Match. Ha vinto anche Roman Reigns, che ha sconfitto Drew McIntyre. (agg. di Silvana Palazzo)

WWE STOMPING GROUNDS 2019, SHOW SENZA PRECEDENTI

Il wrestling WWE raddoppia questo mese con Stomping Grounds, evento pay-per-view alla sua prima edizione previsto nella notte italiana tra sabato 23 e lunedì 24 giugno. Al Tacoma Dome di Tacoma, Washington, sta per tenersi uno show senza precedenti per scelta della location e lo spettacolo è garantito. In cerca di riscatto dopo la mezza delusione offerta dal Super Showdown, la compagnia di Stamford propone un paio di rematch con qualche cambiamento rispetto allo scorso 7 giugno: Seth Rollins deve infatti difendere nuovamente lo Universal Championship contro Baron Corbin, il quale può però scegliere un arbitro a suo piacimento, mentre Kofi Kingston se la vedrà ancora con Dolph Ziggler, questa volta però in uno Steel Cage match. Sempre in dubbio l’incasso del Money in The Bank da parte di Brock Lesnar e verranno messi in palio tutti i titoli ad eccezione del Raw Tag Team Championship e del WWE Women’s Tag Team Championship.

INFO STREAMING VIDEO E TV: DOVE VEDERE IL WRESTLING

L’evento ppv WWE Super ShowDown 2019 sarà visibile in Italia, dalle ore 00:30, tramite la piattaforma satellitare di Sky sul canale Sky Sport HD nella notte tra domenica 23 giugno e lunedì 24 giugno acquistando l’evento con il codice 747474. Chi vorrà rivedere lo show potrà sintonizzarsi su Sky Sport dal 24 giugno al 27 giugno alle ore 12:00, 16:00 e 20:00, oltre a poterlo selezionare on demand. Ricordiamo infine che gli appassionati possono anche seguire l’evento tramite il servizio in streaming ufficiale WWE Network. In chiaro invece attraverso l’account Facebook della WWE sarà visibile WWE Watch Along, uno speciale in cui alcuni lottatori come Heath Slater, Karl Anderson e Luke Gallows, Dana Brooke, Zack Ryder, Kurt Hawkins, il due volte Hall of Famer Booker T commenteranno in diretta lo show in compagnia di Cathy Kelley.

REIGNS VUOLE ZITTIRE MCINTYRE, JOE CONTRO RICOCHET

Duello infinito tra Roman Reings e Drew McIntyre: dopo essersi in mezzo a Gedda favorendo la vittoria di Shane McMahon, che lo accompagnerà a sua volta per questa sfida, lo Psicopatico Scozzese tenterà di annientare il Big Dog una volta per tutte, Quest’ultimo però sembra esser ormai giunto al limite della sopportazione nei confronti del duo e, volendo vendicare la sconfitta subita contro l’autoproclamatosi “Best in the World”, potrebbe trovare la forza giusta per avere la meglio del suo avversario nonostante eventuali interferenze esterne. Sfida inedita invece per quanto riguarda lo United States Championship: avendo costretto Rey Mysterio a riconsegnarli la cintura per infortunio da lui procuratogli ad una spalla, il campione Samoa Joe non ha alcuna intenzione di cedere il suo titolo a Ricochet, in continua ascesa nelle ultime settimane.

TITOLI FEMMINILI IN PALIO

A Stomping Grounds 2019 il wrestling femminile sarà grande protagonista con entrambe le cinture di Raw e di Smackdown in palio. Per quanto concerne il brand rosso, la campionessa Becky Lynch difenderà il suo titolo dalle grinfie di Lacey Evans: le due non sembrano voler abbassare i toni e l’irlandese ha intenzione di sconfiggere l'”insolente bellezza del sud” sebbene la bionda desideri ottenere la sua prima cintura in WWE. Sul fronte blu, invece, la nuova regola della wild card, secondo cui 4 lottatori possono passare da un brand all’altro ogni settimana, ha portato alla sfida tra Bayley, campionessa di Smackdown Live dopo il successo su Charlotte Flair a Money In The Bank, ed Alexa Bliss, facente però parte del roster di Raw. La Bayley e la Bliss, accompagnata dalla neo amica Nikki Cross, di recente si sono scontrate ripetutamente fuori dal ring ed ora hanno l’opportunità per risolvere la questione ma come verranno gestiti il titolo e la permanenza di Alexa a Raw in caso di vittoria per quest’ultima?

OPPORTUNITA’ PER GLI HEAVY MACHINERY

L’evento ppv Stomping Grounds 2019 permetterà al pubblico di ammirare in azione gli Heavy Machinery di Otis Dozovic e Tucker Knight. Il duo, proveniente dal circuito di NXT, negli scorsi mesi è stato promosso ai brand di Raw e Smackdown, venendo assegnati al programma blu in maniera definitiva se si esclude la recente regola della wild card, ma non hanno ancora potuto mostrare efficacemente le loro complete potenzialità. Per questo la sfida per lo Smackdown Tag Team Championship ai campioni Rowan ed il nuovo Daniel Bryan, i quali hanno preferito evitare lo scontro con i rivali fino a questo momento, si preannuncia come la prova della verità per Otis e Tucker. Spazio anche alla categoria dei pesi mediomassimi per il circuito di 205: il regnante Tony Nese se la vedrà con Akira Tozawa e Drew Gulak, quest’ultimo uscito scottato dai due match persi contro Kushida ad NXT, in un triple threat match per il WWE Cruiserweight Championship.

KOFI E DOLPH NELLA GABBIA D’ACCIAIO

Una sfida che potrebbe benissimo essere il main event della serata è lo Steel Cage match tra il campione Kofi Kingston e Dolph Ziggler per il WWE Championship. Durante il Super Showdown, il ganese aveva avuto la meglio sull’americano anche grazie all’intervento di Xavier Woods, ma solo dopo che quest’ultimo era già stato colpito per primo da Ziggler. Ottenuta un’altra possibilità per il titolo, Dolph affronterà il rivale nella gabbia ed il vincitore sarà decretato per schienamento, sottomissione oppure toccando il pavimento all’esterno del ring con entrambi i piedi. Direttamente connesso a questo incontro è il tag team match tra gli altri membri del New Day, ovvero Big E e proprio Xavier Woods, contro Sami Zayn e Kevin Owens. I canadesi stanno provando a guastare la festa al trio della positività sebbene finora abbiano ottenuto scarso successo.

CHI SARA’ L’ARBITRO SCELTO DA BARON CORBIN?

Uno degli incontri principali di Stomping Grounds è senz’altro la sfida per lo Universal Championship. Dopo essersi lamentato dell’interferenza dell’arbitro John Cone costandogli a suo giudizio la vittoria a Super Showdown, Corbin ha ottenuto la possibilità di scegliere l’arbitro per il rematch di questa notte. Tuttavia, nelle ultime due settimane l’attuale campione Seth Rollins si è presentato munito di sedia di metallo aggredendo chiunque potesse essere il prescelto del suo avversario, malmenando quindi Elias, EC3, Eric Young, il B-Team e Baron Corbin stesso. In lizza, almeno per quanto visto nei segmenti di Smackdown Live, rimangono Shelton Benjamin e Matt Hardy ma non sono da escludere clamorose sorprese. Rimane infatti ancora in bilico l’incasso della valigetta del Money In The Bank da parte di Brock Lesnar: dopo aver fallito in quel di Gedda, la Bestia potrebbe anche vestirsi a righe bianconere, oppure spuntando dal nulla alla fine della contesa, per poi approfittarne provando a riconquistare la cintura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA