Tara Gabrieletto “Guai a chi parla male di Cristian”/ “Non rompete i cogli*ni, basta”

- Anna Montesano

Tara Gabrieletto si è sfogata su Instagram contro i messaggi di accuse, difendendo l’ex marito Cristian Gallella: “Gente di merd*!”

tara gabrieletto cristian gallella
Tara Gabrieletto e Cristian Gallella

È furiosa Tara Gabrieletto. Lo ha ammesso in alcune stories postate su Instagram nelle ultime ore, dove ha avuto da ridire per aver letto alcuni messaggi offensivi, soprattutto nei riguardi del suo ex marito Cristian Gallella. “Sinceramente mi sto rompendo le palle di leggere certi commenti idioti, scritti da idioti.” ha esordito l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne. “Sì, è finito un matrimonio. – ha continuato – La vita continua, ci saranno altre mille delusioni nella mia vita. Non sono mai stata una persona che fa vedere, soprattutto su un social che sta male, che piange, basta vedermi.” Tara ammette poi che il periodo non è semplice: “Fisicamente non è che io stia benissimo, ne ho risentito, come tutte le persone normali di questa terra. Non sono un robot, ho dei sentimenti anche io. Quindi vediamo di farla finita, di non rompere i cog*ioni alle persone che si svagano, che vogliono parlare di altro. I problemi seri di una vita sono altri: una malattia, la perdita di un genitore o di un figlio, queste sono le cose gravi.”.

Duro sfogo social di Tara Gabrieletto: “Gente di merd*!”

Il duro sfogo di Tara Gabrieletto però continua. L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne difende infatti l’ex marito dalle accuse e invita tutti a non parlar male di lui. “I motivi resteranno sempre miei e di Cristian. Sarà sempre e comunque una persona speciale, guai a chi si permette di parlare male di lui. Nel mio social non lo permetto. È come sputare su otto anni di relazione, non ve lo permetto.” è sbottata. Così ha concluso, ricordando a tutti che “i motivi li sappiamo solo noi, fatela finita, imparate la parola rispetto e se non siete in grado fuori dai co*ioni, perché io di gente di mer*a nella mia vita non ne voglio. Spero di essere stata chiara”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA