Terremoto a Firenze M 2.9/ Ingv, ultime scosse: sisma Montelupo avvertito ad Empoli

- Silvana Palazzo

Terremoto a Firenze di magnitudo 2.9 sulla scala Richter. Ingv e ultime scosse: il sisma ha avuto epicentro vicino Montelupo ed è stato avvertito anche ad Empoli. Gli aggiornamenti

terremoto montelupo ingv
Terremoto a Firenze

Una scossa di terremoto è stata registrata in Toscana pochi minuti fa. Il sisma è avvenuto in provincia di Firenze alle 15.23 di oggi, domenica 25 agosto 2019. Stando a quanto riportato dalla Sala Sismica dell’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), il sisma è stato di magnitudo 2.9 sulla scala Richter. L’epicentro invece è stato individuato a tre chilometri da Montelupo Fiorentino. Ma ci sono anche le coordinate geografiche per individuarlo con maggiore precisione: latitudine 43.7, longitudine 11.03 e ipocentro attestato ad una profondità di 10 chilometri. Per quanto riguarda i Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro del terremoto, l’Ingv ha stilato un elenco. Ci sono Capraia e Limite (FI), Empoli (FI), Montespertoli (FI), Lastra a Signa (FI), Signa (FI), Castelfiorentino (FI), Carmignano (PO), Vinci (FI), Poggio a Caiano (PO), San Casciano in Val di Pesa (FI), Scandicci (FI), Cerreto Guidi (FI), San Miniato (PI), Campi Bisenzio (FI), Quarrata (PT), Lamporecchio (PT), Certaldo (FI), Impruneta (FI), Fucecchio (FI), Larciano (PT), Gambassi Terme (FI), Montaione (FI), Tavarnelle Val di Pesa (FI), Firenze (FI) e Sesto Fiorentino (FI).

TERREMOTO A FIRENZE M 2.9 AVVERTITO ANCHE AD EMPOLI

La scossa di terremoto registrata vicino Montelupo Fiorentino è stata rilevata anche nell’Empolese Valdelsa nel pomeriggio di oggi. Molte persone hanno sentito la terra tremare. Sui social infatti ci sono tanti commenti di chi ha avvertito una scossa definendola «breve ma intensa». Secondo quanto riferito da Firenze Today, la scossa di terremoto è stata sentita in zona Bellariva e anche a Scandicci. Per ora non si segnalano danni a cose e persone. Ieri nella stessa zona è stata registrata dai sismografi un’altra scossa di terremoto, anche questa senza provocare danni a cose o feriti. Nella mattinata di oggi, invece, un sisma di magnitudo 2.2 è stato segnalato nelle Marche, in particolare nella provincia di Ascoli Piceno. In questo caso la Sala Sismica dell’Ingv ha individuato l’epicentro del terremoto a cinque chilometri da Acquasanta Terme, con le seguenti coordinate geografiche: latitudine 42.81, longitudine 13.38 e ad una profondità di 23 chilometri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA