Terremoto oggi a Parma, scossa M 2.7/ Ingv ultime notizie: sciame sismico in Emilia e nei Campi Flegrei

- Niccolò Magnani

Le ultime scosse di terremoto oggi, lunedì 26 febbraio 2024: sisma M 2.7 in provincia di Parma, lungo sciame da ieri. Scosse nei Campi Flegrei a Pozzuoli e Napoli

terremoto Parma, INGV Terremoto nella provincia di Parma (mappa INGV, 2024)

TERREMOTO OGGI NELLA PROVINCIA DI PARMA: IL LUNGO SCIAME DA IERI, SCOSSA PIÙ ALTA CON MAGNITUDO 2.7

Già dalla serata di ieri è cominciata una lunga fase di sciame manifestata poi nella doppia scossa di terremoto oggi 26 febbraio 2024 nella provincia di Parma: alle ore 00.43 la prima di grado magnitudo 2.1, la seconda più forte alle ore 8,52 con M 2.7 e una superficialità piuttosto importante per l’ipocentro calcolato dal centro nazionale INGV. Non ci sono per fortuna conseguenze e neanche minime segnalazioni di danni a cose, persone o strutture: resta il movimento continuo del territorio sotto l’Emilia Romagna, con numerose scosse di terremoto avvenute ormai in serie negli ultimi mesi.

Considerando la scossa di terremoto oggi più rilevante – quella poco prima delle 9 – l’ipocentro è stato calcolato a circa 23 km sotto il livello del terreno: l’epicentro invece è situato attorno a Fornovo di Taro, e comprende i comuni limitrofi come Sala Baganza, Felino, Medesano, Collecchio, Calestano, Terenzo, Langhirano, Noceto, Solignano, Traversetolo, Parma, Fontevivo. Le altre scosse, specie quella di ieri sera di grado M 3.1, sono tutte situate come epicentro tra Langhirano e Felino: si contano infatti dal pomeriggio di domenica almeno 6 scosse per uno sciame sismico di rilevante entità senza per fortuna, lo ripetiamo, alcun danno generato.

LE ALTRE SCOSSE DI TERREMOTO OGGI NEI CAMPI FLEGREI: SISMA M 1.6 A POZZUOLI

Dall’Emilia Romagna alla Campania, le uniche altre scosse di terremoto avvenute oggi in Italia sono da considerarsi tutte attorno ai Campi Flegrei anche se – rispetto alla “tradizione” degli ultimi mesi – l’intensità del movimento tellurico è tutt’altro che significativa per fortuna. A Pozzuoli stamane si registra dal centro nazionale INGV una scossa di terremoto con M 1.6, confermata poi anche dall’Osservatorio Vesuviano: il mini-boato è avvenuto alle ore 5.25 con profondità dell’ipocentro a circa 2,3 km sotto il livello del terreno.

Dalle 23 di ieri l’INGV registra poi un mini sciame sismico sui Campi leggeri con almeno 6 terremoti di magnitudo massima 1.5 ha visto questi Comuni coinvolti, pur senza danni: Pozzuoli, Quarto, Bacoli, Monte di Procida, Napoli, Marano di Napoli, Calvizzano, Qualiano, Procida, Arzano, Parete, Casoria, Casandrino, Ercolano, Cesa, Sant’Arpino.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Terremoto

Ultime notizie