TERREMOTO OGGI UMBRIA: M 2.5 A PERUGIA/ Ingv ultime scosse: Preci epicentro del sisma

- Emanuela Longo

Terremoto oggi di magnitudo M 2.5 in Umbria. Ingv, ultime scosse: sisma con epicentro a Preci, trema la provincia di Perugia

terremoto perugia ingv
Terremoto Perugia
Pubblicità

La terra continua a tremare in Italia. Una scossa di terremoto è stata registrata in Umbria nelle ultime ore. L’ha segnalata la Sala Sismica dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), spiegando di averla registrata alle 17:07. Il sisma è stato di magnitudo M 2.5 sulla scala Richter ed è avvenuto a quattro chilometri da Preci, in provincia di Perugia. Ma l’epicentro del terremoto è stato individuato con maggiore precisione attraverso le seguenti coordinate geografiche: latitudine 42.87, longitudine 13 e ipocentro attestato ad una profondità di 10 chilometri. L’Ingv ha fornito anche la lista dei Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro del terremoto. Si tratta di Sellano (PG), Cerreto di Spoleto (PG), Visso (MC), Norcia (PG), Castelsantangelo sul Nera (MC), Monte Cavallo (MC), Ussita (MC), Vallo di Nera (PG), Cascia (PG), Poggiodomo (PG), Campello sul Clitunno (PG) e Sant’Anatolia di Narco (PG). (agg. di Silvana Palazo)

Pubblicità

TERREMOTO IN CAMPANIA: EPICENTRO VICINO SALERNO

La terra torna a tremare in Campania anche oggi, con un nuovo terremoto registrato alle ore 3.58 del mattino a 4 km a Nord Ovest di Ricigliano, in provincia di Salerno. Secondo i dati forniti dal portale Ingv, la nuova scossa ha avuto una magnitudo pari a 2.6 ed è stata registrata nelle seguenti coordinate: 40.7 di latitudine e 15.46 di longitudine, ad una profondità di 16 km. Il terremoto è stato localizzato a 30 km a Ovest da Potenza e a 42 km a Est di Battipaglia, mentre da Salerno la distanza è stata di 59 km a Est. Ecco quali sono stati invece i comuni prossimi all’epicentro rientranti nella cosiddetta zona rossa: Ricigliano (SA); Muro Lucano (PZ); Balvano (PZ); San Gregorio Magno (SA); Romagnano al Monte (SA); Bella (PZ); Castelgrande (PZ). Tra gli altri comuni in cui la scossa, seppur lieve, è stata leggermente avvertita, anche Buccino (SA); Baragiano (PZ); Vietri di Potenza (PZ); Salvitelle (SA); Caggiano (SA); Colliano (SA); Palomonte (SA) e San Fele (PZ). Non si segnalano fortunatamente danni a persone o cose ma numerose sono state le telefonate ai Vigili del Fuoco nella notte.

Pubblicità

TERREMOTO IN PUGLIA, SCOSSA M 2.5 A FOGGIA

Poco più di un’ora dal terremoto di M 2.6 in Campania, una nuova scossa è stata registrata anche in Puglia, precisamente nella provincia di Foggia. Si è trattato di un sisma di M 2.5 avvenuto a 2 km a Ovest da Monte Sant’Angelo alle ore 5.10 nelle seguenti coordinate geografiche: 41.7 di latitudine e 15.94 di longitudine, ad una profondità di 24 km. Ecco i comuni prossimi all’epicentro, rientranti nella zona rossa: Monte Sant’Angelo (FG); Manfredonia (FG); Mattinata (FG). Tra gli altri vicini, anche San Giovanni Rotondo (FG); Carpino (FG) e Cagnano Varano (FG). Anche in questo caso, oltre alla paura non sono stati segnalati danni a edifici o a persone. Il nuovo sisma è stato localizzato a soli 8 km da Manfredonia, mentre a 42 km a Nord Est di Foggia. Coinvolta, dunque, l’intera zona del Gargano spesso protagonista di lievi eventi sismici come l’ultimo di questa mattina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità