TERREMOTO OGGI CALABRIA M 2.8/ Ingv ultime scosse, trema anche Palermo

- Davide Giancristofaro Alberti

Terremoto oggi in Calabria di magnitudo 2.8 gradi, Ingv ultime scosse: ennesimo sisma registrato in mar Tirreno, di fronte alle coste calabresi

terremoto mar tirreno ingv
Terremoto mar Tirreno meridionale (Ingv)

Una nuova scossa di terremoto si è verificata quest’oggi in Italia, precisamente lungo il mar Tirreno meridionale. Alle ore 8:39 di stamane, come comunicato dall’Istituto nazionale italiano di geofisica e vulcanologia, l’evento ha avuto una magnitudo di 2.8 gradi sulla scala Richter, ed è avvenuto in mare aperto, con coordinate geografiche pari a 38.91 gradi di latitudine, 15.67 di longitudine, ad una profondità di 200 km sotto il livello, quindi, decisamente profondo. La scossa è stata registrata in una zona dove la terra ha tremato con elevata frequenza nelle ultime settimane, fra la provincia di Cosenza e quella di Vibo Valentia. Essendo avvenuta in mare, non vi sono stati comuni interessati dal sisma, mentre le città più vicine all’epicentro distano al massimo 90 chilometri, leggasi Lamezia Terme, Cosenza, Messina, Catanzaro e Reggio Calabria. L’evento di stamane non ha provocato danni ne tanto meno dei feriti. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

TERREMOTO OGGI A PALERMO M 2.0

Andiamo a scoprire assieme quali sono state le scosse di terremoto che si sono verificate quest’oggi sul territorio italiano, nonché i loro dettagli. Come riferito dai professionisti dell’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l’ultimo evento tellurico è avvenuto in provincia di Palermo, in Sicilia. La scossa ha avuto come epicentro il comune di Scillato, ed è avvenuta nella notte appena passata, quella fra martedì 18 e mercoledì 19 febbraio, alle ore 3:00. La magnitudo della scossa è stata di 2.0 gradi sulla scala Richter, e le coordinate geografiche sono state 37.84 di latitudine e 13.95 di longitudine, mentre la profondità è stata di 7 chilometri sotto il livello del mare. Oltre a Scillato, il sisma ha riguardato da vicino i comuni di Polizzi Generosa, Caltavuturo, Collesano, Sclafani Bagni, Castellana Sicula e Isnello. Caltanissetta dista invece 40 chilometri, mentre Bagheria, Palermo e Agrigento sono dislocate in un raggio massimo di 70 chilometri.

SCOSSA DI TERREMOTO OGGI IN PROVINCIA DI UDINE

Da segnalare un’altra scossa avvenuta sempre nella notte appena passata, questa volta al nord Italia. In Friuli, provincia di Udine, si è verificato un terremoto di magnitudo 2.0 gradi in località Pulfero, e una profondità di 10 chilometri. Numerosi i comuni che hanno sentito il sisma, come ad esempio Savogna, San Pietro al Natisone, Grimacco, San Leonardo, Torreano, Drenchia e Stregna. A livello di città, invece, si segnalano Udine, Trieste e Pordenone, in un raggio massimo di 70 chilometri. Proseguiamo il nostro excursus sulle scosse delle ultime ore, spostandoci di nuovo al sud Italia. Alla mezzanotte e 32 di oggi, l’Ingv ha registrato un sisma in Calabria, precisamente in provincia di Vibo Valentia con una magnitudo di 2.6 gradi sulla scala Richter. L’evento ha avuto una profondità di 8 chilometri e l’epicentro è stato individuato in quel di Serra San Bruno, interessando anche i comuni di Mongiana, Brognaturo, Spadola, Simbario e Fabrizia. Segnaliamo infine un’ultima scossa nella serata di ieri in quel della provincia di Perugia: alle ore 20:00 un movimento di magnitudo 2.3 gradi in quel di Castel Ritaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA