Terremoto oggi Roma: scossa M.1.5 a Colonna/ INGV, avvertito in piani alti palazzi

- Niccolò Magnani

Terremoto oggi a Roma: scossa M 1.5 a Colonna, epicentro e dati INGV del sisma. Le vibrazioni avvertite ai piani alti dei palazzi

roma skyline tevere sanpietro ponte vaticano pixabay 2019
La città d Roma (Pixabay, 2019)

Bassa magnitudo ma comunque il terremoto avvenuto questa mattina a Roma si è fatto sentire eccome in alcuni piani alti dei palazzi della Capitale: alle ore 10.30 una scossa sismica ha colpito l’area est della Città di Roma, con epicentro a Colonna e nell’immediata periferia della metropoli laziale. Il sistema monitorato dal Centro INGV ha evidenziato una scossa di grado M 1.5 Richter – dunque molto bassa – che comunque ha comportato timore e paura per diverse vibrazioni avvertite dai cittadini in case e uffici specie verso i piani alti. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV di Roma e presenta come coordinate geografiche (lat, lon) 41.85, 12.75 ad una profondità di 8 km come ipocentro sotto il livello del terreno. Proprio la superficialità di questo terremoto ha permesso l’avvertimento netto evidenziato dai cittadini anche tramite i social. La zona del terremoto è la stessa dello scorso 24 giugno quando una fortissima scossa in quel caso – M 3.7 – spaventò la popolazione della Capitale e fece scattare l’allarme sul Tevere.

TERREMOTO OGGI A ROMA: AVVERTITO AI PIANI ALTI DELLE CASE

Secondo i dati espressi ancora dall’Ingv, ecco l’elenco di tutti i comuni e le aree coinvolte nella scossa di terremoto di questa mattina a Roma dove segnaliamo che per fortuna non sono stati segnalati particolari danni a cose, edifici, strade o peggio persone: i comuni coinvolti sono Colonna, Monte Porzio Catone, Monte Compatri, San Cesareo, Rocca Priora, Gallicano nel Lazio, Zagarolo, Frascati, Grottaferrata, Rocca di Papa, Marino, Palestrina, Castel San Pietro, Poli, San Gregoro da Sassola, Casape, Tivoli, Ciampino, Labico, Castel Gandolfo, Nemi, Lariano, Albano Laziale, Cave, Ariccia, Valmontone, Rocca di Cave, Guidonia Montecelio, Genzano di Roma, Capranica Prenestina, Castel Madama, Velletri, Pisoniano, Artena, Fonte Nuova, San Polo dei Cavalieri, Lanuvio, Marcellina e San Vito Romano. Come ricorda anche Il Messaggero, dopo i vari controlli e verifiche delle autorità, «La scossa è stata avvertita soprattutto nei piani alti delle abitazioni».



© RIPRODUZIONE RISERVATA