Test MotoGp Barcellona/ Honda, al Montmelò tante novità per Marquez e Lorenzo

- Mauro Mantegazza

Test MotoGp Barcellona: giornata di lavoro per la Honda al Montmelò, tante novità per Marquez e Lorenzo. Al lavoro anche Nakagami, Crutchlow e Bradl

marc marquez honda motogp
Test MotoGp Barcellona (Foto repertorio LaPresse)

Importante giornata di test MotoGp per la Honda a Barcellona. Il circuito del Montmelò, dove ieri Marc Marquez ha fatto un enorme passo avanti verso la conquista del titolo iridato grazie alla “collaborazione” del compagno di squadra Jorge Lorenzo che ha steso rivali importanti quali Andrea Dovizioso e Valentino Rossi, ha visto la Hrc al lavoro perché lo sviluppo non si ferma mai. La Honda al Circuit de Catalunya al Montmeló ha lavorato portando in pista la bellezza di undici moto: tre per Marquez, due per Lorenzo, poi anche due per Takaaki Nakagami, due per Cal Crutchlow e due per Stefan Bradl. Provate tante novità con le quali la Honda naturalmente vorrà continuare a dominare la MotoGp: nello specifico, un nuovo cupolino e nuove ali per Marc Marquez, per Jorge Lorenzo un telaio foderato in carbonio, si è inoltre rivisto il “cucchiaio” sotto la Honda di Cal Crutchlow.

TEST MOTOGP BARCELLONA HONDA: IL LAVORO AL MONTMELÒ

Le novità sono state provate su una Honda con livrea diversa dal solito: moto “ibrida” in particolare quella utilizzata da Marquez, che deriva dalla Honda di Nakagami, pilota del team satellite Lcr di Lucio Cecchinello. Dal punto di vista tecnico, come hanno sottolineato gli inviati al Montmelò di Sky Sport, la conformazione delle ali somiglia a quelle utilizzate dalla Yamaha. Marquez in totale ha provato ben tre moto diverse e ha ricevuto la visita del fratello minore Alex, anch’egli vincitore ieri del Gran Premio di Catalogna nella classe Moto2. Jorge Lorenzo ha provato un telaio foderato in carbonio ma anche oggi è caduto, stavolta alla curva 9: Jorge, portato al centro medico per effettuare una lastra, ha riportato solo una forte contusione alla schiena. Dopo gli accertamenti Lorenzo è ritornato regolarmente in pista per concludere le prove. Infine, è da sottolineare che Cal Crutchlow ha effettuato dei test con il tanto discusso “cucchiaio”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA