Testo completo “Ogni cosa sa di te” Greta Zuccoli/ “Racconto d’amore” (Sanremo 2021)

- Raffaele Graziano Flore

“Ogni cosa sa di te”, ecco il testo completo della canzone di Greta Zuccoli in gara a Sanremo 2021 tra le Nuove Proposte: un “racconto d’amore” che parla di distanze incolmabili

Greta Zuccoli a Sanremo
Greta Zuccoli a Sanremo (RaiPlay, 2021)

Esordio assoluto sul palcoscenico del Teatro Ariston di Sanremo per Greta Zuccoli che partecipa quest’anno all’edizione 2021 nella sezione Nuove Proposte col brano “Ogni cosa sa di te”: originaria di Fuorigrotta (Napoli) e appena 22enne, la giovane voce partenopea ha ‘raccontato’ in anteprima la sua canzone festivaliera a RaiPlay, spiegando che è il risultato di tutte le sue influenze musicali ovvero il cantautorato classico con echi di trip hop e passione per il folk: “La mia canzone è un racconto d’amore, parla di distanze incolmabili tra due persone, ma anche di rivoluzione interiore, la mia piccola rivoluzione” ha spiegato l’aspirante cantautrice, ammettendo poi di non aver composto questo pezzo per la 71esima edizione di Sanremo.

“L’ho scritto di notte in un momento di ispirazione” ha detto, aggiungendo anche di non ricordare l’esatto momento in cui ha deciso di diventare una cantante: “L’ho tenuto dentro per me e poi a un certo punto l’ho espresso in musica”. E sull’emozione dell’esordio e del salire su uno dei palcoscenici più ambiti da tutti gli artisti emergenti: “Vincere o partecipare? Non ho una risposta precisa: mi godo questa esperienza e quest’avventura al massimo” ha concluso Greta parlando dell’emozione e della gioia pura derivante dall’esibirsi all’Ariston. Clicca qui per il video

GRETA ZUCCOLI CON “OGNI COSA SA DI TE”: IL TESTO COMPLETO

“Ogni cosa sa di te”, il brano che Greta Zuccoli presenterà tra le Nuove Proposte del 71esimo Festival di Sanremo, si distacca per sua stessa ammissione dalla produzione precedente. Parlando della genesi, la 22enne songwriter notata da Damien Rice, che l’ha voluta accanto a sé in un tour (mentre Diodato l’ha scelta come corista, curando poi gli arrangiamenti della canzone sanremese), ha spiegato che si tratta di uno dei primi brani in Italiano: “L’ho ascoltato e sono stata felice di proporlo per Sanremo” ha detto a proposito del pezzo scritto da lei e in cui non parla solo di amore ma di una vera e propria rivoluzione interiore. A seguire il testo completo del brano (fonte Tv, Sorrisi e Canzoni):

Quanto pesa, il dono
di un ricordo, dentro c’è
il tuo nome, quanto, pesa
l’odore di una notte
che non contempla il sole
Adesso che ogni cosa sa
di te, nel vuoto che hai
nascosto dentro me
cresceranno alberi infiniti che
tengono al tuo cuore
i miei saranno alberi infiniti che
cercano il tuo cuore
Tu, luce in attesa che
ad ogni cosa da colore
che va a curare il mio dolore
Che sorpresa dai miei conflitti
resto illesa, segno di rivoluzione
e cresceranno alberi infiniti che
tengono al tuo cuore
i miei saranno alberi infiniti che
cercano il tuo cuore
E adesso che ogni cosa sa di te
nel vuoto che hai
nascosto dentro me
cresceranno alberi infiniti e
arriverò al tuo cuore
i miei saranno alberi infiniti e
arriverò al tuo cuore

© RIPRODUZIONE RISERVATA