TESTO COMPLETO “VOCE” MADAME/ Il ritmo è la colonna portante della canzone

- Emanuela Longo

“Voce” Madame, testo completo della canzone in gara a Sanremo 2021: un esordio interessante alla ricerca di se stessi.

madame raiplay 640x300
Madame, RaiPlay

Madame è stata la sedicesima artista a calcare il palco del teatro Ariston in occasione della serata finale del Festival di Sanremo 2021, portando all’attenzione dei telespettatori la sua “Voce”, canzone che rappresenta una proposta musicale davvero originale e apprezzabile, tanto che da un punto di vista delle critiche ha già raccolto numerosi consensi. La giovane artista, all’anagrafe Francesca Calearo, possiede una timbrica davvero particolare e anche nei tratti più da rapper riesce ad articolare al meglio le parole e a risultare comprensibile, nonostante il ritmo accelerato.

Il ritmo, già: la colonna portante di questo inedito, che lo rende estremamente orecchiabile e degno di essere mandato a memoria. Le radio stanno già facendo a sportellate tra di loro per trasmetterlo, essendo fortemente richiesto e atteso dagli ascoltatori, soprattutto dai più giovani. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

“Voce” Madame, la canzone in concorso a Sanremo 2021

Partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo 2021 Madame con il brano “Voce”. La giovanissima cantante – Francesca Calearo – a 19 anni appena compiuti approda sull’importante palcoscenico dell’Ariston e lo fa con un brano “che parla della ricerca della propria voce quindi della propria identità”. E’ stata la stessa giovane artista a dichiararlo nel corso della presentazione del brano sanremese a RaiPlay, alla vigilia della sua partecipazione tra i Big della kermesse giunta alla sua 71eesima edizione. “In mezzo a tutto il rumore e il caos del mondo trovare se stessi”: sembra essere questo il messaggio al centro della sua canzone. La sonorità della canzone “Voce” di Madame sarà “particolare”, spiega la rapper, perchè è “una cosa che non si è mai sentita nei miei progetti finora”, ha proseguito. La stessa l’ha però definita “una bella ‘botta’ emotiva”. Madame si accinge ad affrontare la sua prima esperienza sanremese con uno stato d’animo molto sereno: “Sono molto tranquilla quasi da non considerarmi in gara perchè appunto sono giovanissima”, ha confidato. Francesca quindi vivrà la sua partecipazione alla kermesse come una “grandissima e bellissima esperienza”. Proprio per via della sua giovanissima età, Madame ha ammesso di non portare con sè un vero e proprio rito scaramantico “però lo troverò presto perchè immagino sia molto utile”, ha chiosato. Clicca qui per il video

Madame con “Voce”: il testo

“Voce”, la canzone di Madame in gara a Sanremo 2021 non sarà il genere rap a cui la giovane artista ci ha finora abituati ma una vocalità dai caratteri unici seppur dallo stile contemporaneo e urban. Scritta dalla stessa Madame, con Dardust ed E. Botta, a seguire il testo completo del brano (fonte Tv, Sorrisi e Canzoni):

Mi ricordo di te
Ricordo i mille giri sulle giostre su di te
Ho fatto un’altra canzone
Mi ricorda chi sono
Ho messo un altro rossetto sopra il labbro superiore
Negli occhi delle serrande si stenderanno e io sparirò
L’ultimo soffio di fiato e sarà la voce ad essere l’unica cosa più viva di me
Voglio che viva a cent’anni da me
Fumo per sbarazzarmi di lei
Ma torna da me
Dove sei finita amore
Come non ci sei più
E ti dico che mi manchi
Se vuoi ti dico cosa mi manca
Adesso che non ci sono più
Adesso che ridono di me
Adesso che non ci sei più
Non so se
Ti ricordi di me
Quanto bello abbracciarti
Che mi mancavi tanto
Sarà bello abbracciarti
Dirti mi sei mancata
In un bosco di me
C’è un rumore incessante
Tu sei la mia voce
Mi ricordo di te
Mi vedevano ridere sola
Ma eri te
Ho baciato un foglio bianco
E la forma delle mie labbra
Ha scritto da dove nasci tu e che non morirai e se
Negli occhi delle serrande si stenderanno e io sparirò
L’ultimo soffio di fiato darà la voce a quella che è l’unica cosa più viva di me
Voglio che viva a cent’anni da me
Perché in giro mi chiedon di me
E mi chiedo di te anch’io
Dove sei finita amore
Come non ci sei più
E ti dico che mi manchi
Se vuoi ti dico cosa mi manca
Adesso che non ci sono più
Adesso che ridono di me
Adesso che non ci sei più
Non so se
Ti ricordi di me
Quanto bello abbracciarti
Per sentirti un po’ a casa
Sarà bello abbracciarti
Dirti mi sei mancata
In un bosco di me
C’è un rumore incessante
E lo faccio da parte
Tu sei la mia voce
Baby ne ho fatte
Baby ne ho fatta di strada
Baby ti ho cercato in ogni dove
Nelle corde di gente che non conosco
Ma infondo bastava guardarsi dentro più che attorno
Sei sempre stata in me e non me ne rendevo conto
Dove sei finita amore
Come non ci sei più
E ti dico che mi manchi
Se vuoi ti dico cosa mi manca
Adesso che non ci sono più
Adesso che ridono di me
Adesso che non ci sei più
Io so che
Ti ricordi di me
Perché è bello abbracciarmi
Per sentirti un po’ a casa
Ti ricordi le notti
Che urlavamo per strada
Ma nel bosco di me
Ora siamo tornate
E per sempre sarà
Che tu sei la mia voce
E noi siamo tornate
E per sempre sarà
Sì per sempre sarà
Che tu sei la mia voce



© RIPRODUZIONE RISERVATA