Tg3, zoom sulle gambe accavallate di Giorgia Meloni/ Striscia la Notizia: “Sessisti”

- Anna Montesano

Striscia La Notizia torna a scagliarsi contro la Rai per un servizio mandato in onda dal Tg3 che vede protagonista Giorgia Meloni

sondaggi politici
Giorgia Meloni (LaPresse)

Striscia la Notizia contro la Rai, una battaglia più volte esibita in Tv che oggi apre un nuovo capitolo che farà sicuramente discutere. Solo qualche tempo fa, si discuteva dell’epurazione di Mauro Corona, che lo scorso autunno ha apostrofato Bianca Berlinguer con un di certo poco galante “gallina”. In quell’occasione, il direttore di Rai 3 Franco Di Mare aveva spiegato la decisione con queste parole: “Mi sono basato sul Codice etico che, tra l’altro, impegna la Rai a utilizzare un linguaggio rispettoso della dignità delle donne”.

Nonostante la stessa Berlinguer avesse poi scusato Corona, Di Mare era rimasto del proposito di non riammetterlo a Cartabianca. Oggi però, Striscia la Notizia pone l’accento su un servizio mandato in onda dal Tg3 che ha come protagonista la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni e che mette Di Mare inevitabilmente alle strette.

Giorgia Meloni protagonista inconsapevole di riprese ‘hot’: Striscia attacca il Tg3

Nel servizio in questione, andato in onda oggi 4 marzo nell’edizione del Tg3 di mezzogiorno, sono state mostrate alcune riprese di Giorgia Meloni in parlamento. La leader di Fratelli d’Italia, inconsapevole di essere ripresa, accavalla le gambe e mostra all’obiettivo molto più di quanto sicuramente avrebbe voluto. “A questo punto viene da chiedersi cosa dica il Codice etico a proposito delle immagini poco rispettose e sessiste, quelle che espongono il corpo femminile fuori contesto e pure a insaputa dell’interessata.” scrive Striscia nel suo comunicato. Pone poi l’accento sul “fermo immagine più zoomata che indugia sulle gambe accavallate e scoperte della deputata Giorgia Meloni, ripresa in aula. Immagini a corredo di un servizio sulle reazioni della politica al nuovo Dpcm.” E conclude poi con una stoccata: “Qualcuno si scuserà con la leader di Fratelli d’Italia? Incrociamo le dita (non le gambe).”



© RIPRODUZIONE RISERVATA