The Resident/ Anticipazioni 16 e 23 luglio, Rai 1: situazione disperata per Conrad

- Morgan K. Barraco

The Resident, anticipazioni del 16 luglio 2019, in prima Tv su Rai 2. La Hunter mette fuori gioco Nic e seduce Bell perché prenda il posto di Grace. L’infermiera però ha un piano.

The Resident
The Resident

ANTICIPAZIONI THE RESIDENT 23 LUGLIO

The Resident, la settimana prossima – 23 luglio 2019 su Rai 1 -, chiuderà la stagione con le ultime due puntate, Corri dottore corri ed Eclissi del cuore. Le anticipazioni ci svelano che in “Corri dottore” corri Devon (Manish Dayal) e Conrad (Matt Czuchry) si trovano a dover gestire una situazione quasi disperata. I due lottano contro il tempo per salvare la vita di una donna che è stata ricoverata con un forte mal di testa che le provoca allucinazioni. Le condizioni peggiorano velocemente e non si riesce ad individuare la diagnosi giusta. Essendo una paziente non coperta da assicurazione sanitaria, il rischio è che il dottor Bell (Bruce Greenwood) scopra il tutto e la faccia dimettere. La paziente aiuta ex detenuti a cambiare la loro vita una volta saldato il debito con la giustizia. Devon e Conrad si affidano alla sua famiglia di ex carcerati per aiutarla. Nic intanto continua a cercare prove per incastrare Lane. Nic, di ritorno a casa, fa una scoperta che lo sconvolge, la donna trova sua sorella Jessie (Julianna Guill) a terra a causa di un’overdose da ossicodone. (Aggiornamento di Anna Montesano)

CONRAD PREOCCUPATO PER NIC NEVIN

The Resident si avvia al gran finale considerando che stasera sono i previsti tre nuovi episodi che anticiperanno quelli finali previsti la settimana prossima. Andando a spulciare nell’ultimo, “Eclissi del cuore”, Devon scopre un retroscena fondamentale sull’operato di Lane Hunter. Un paziente, infatti, gli svela che la dottoressa ha diagnosticato un linfoma. Il paziente sostiene che la dottoressa abbia detto il falso approfittando del fatto che fosse ipocondriaco, infatti le analisi hanno evidenziato l’assenza di tumori. Nic Nevin, intanto, viene messo in carcere. Marshall Winthrop paga la cauzione e gli restituisce la libertà. Conrad si preoccupa per Nic e fa di tutto per far venire alla luce le malefatte di Lane Hunter per provare a distruggere la carriera della Nevin. Lane Hunter, intanto, potrà contare sull’appoggio di Randolph Bell, ma anche quest’ultimo a un certo punto si vedrà costretto a prendere una importante decisione. (Aggiornamento di Anna Montesano)

UN CASO COMPLICATO PER DEVON E CONRAD

Dopo aver analizzato le anticipazioni delle puntate in onda stasera di The Resident, diamo uno sguardo alla settimana prossima quando è previsto il gran finale. Gli spettatori potranno assistere al tredicesimo e al quattordicesimo episodio intitolati rispettivamente ‘Corri dottore, corri’ ed ‘Eclissi del cuore’. Nell’episodio “Corri dottore, corri”, una donna viene trasportata d’urgenza in ospedale. Oltre ad un mal di testa molto forte è anche vittima di allucinazioni. Devon Pravesh e Conrad Hawkins vogliono approfondire il caso e si prendono cura di lei. La loro missione però sembra non portare i frutti sperati visto che le condizioni della donna peggiorano. Intanto Nic Nevin deve fare i conti con un uomo che la perseguita oltre ad essere chiamata a trovare prove contro Lane Hunter. Quando fa rientro casa, Nic trova un’altra brutta notizia ad attenderla. Sua sorella sta male, è in preda a una overdose di ossicodone. (Aggiornamento di Anna Montesano)

THE RESIDENT, OVERDOSE DA CHEMIO OPPURE…

Tre nuovi episodi di The Resident andranno in onda questa sera su Rai1 ad un passo dal gran finale di questa prima stagione. Le cose per i nostri protagonisti si stanno un po’ complicando e toccherà a Nic oggi comunicare a Conrad, e non solo, che ci sarà una serie di indagini su quello che è successo in ospedale e sarà l’autopsia a rivelare se il loro paziente è morto per un’overdose da chemio oppure no. Gli sguardi che i due si scambiano continuano ad essere dubbiosi mentre le prime teste cadranno, ma come andranno a finire questi tre nuovi episodi? I primi dettagli arrivano proprio dal promo della serata pubblicato poco fa sulla pagina Twitter di Rai1 in cui sentiamo proprio Conrad ammettere le sue colpe, ma riguardo a casa? Il dottore è ancora ancora al passato o sta parlando del presente? La verità verrà a galla a partire dalle 21.30 quando la serie tornerà finalmente in onda. Clicca qui per vedere il promo dei nuovi episodi. (Hedda Hopper)

THE RESIDENT, DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di oggi, martedì 16 luglio 2019, Rai 1 trasmetterà tre nuovi episodi del medical drama The Resident, in prima tv assoluta. Saranno il 10°, l’11° e il 12°, dal titolo “Fantasmi“, “Tutta la colpa alle infermiere” e “Brutti risvegli e rapaci“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo rimasti la settimana scorsa: Nic (Emily VanCamp) vuole fare un’indagine sugli altri pazienti della Lane (Melina Kanakaredes) e chiede a Devon (Manish Dayal) di fingere di voler fare una ricerca su suoi risultati. Intanto, Bell (Bruce Greenwood) difende il suo reparto di fronte al Consiglio, infastidito che l’ospedale sia uscito dalla classifica delle 50 cliniche migliori. L’allenatore Massero (Matt Walton) invece chiede a Devon e Conrad (Matt Czuchry) di occuparsi di un giocatore con una trombosi ad una gamba, Bobby Singer (Damon Dayoub). Nel frattempo, Devon coinvolge la fidanzata per smascherare la Lane, mentre Nic viene molestata da Singer e Conrad decide di affrontarlo. Bell però fa ricadere la colpa su Nic e decide di allontanare Conrad dal paziente. Quando Mina (Shaunette Renée Wilson) parla con i diplomatici cinesi dei suoi errori in sala operatoria, l’amministrazione impone a Bell di intervenire da solo su un magnate.

Durante una raccolta fondi per l’ospedale, una senzatetto cade priva di sensi. Micah (Patrick R. Walker) invece si presenta per un controllo e rimane affascinato da Mina. Nel frattempo, Devon e Priya (Tasie Lawrence) incontrano i genitori di lui per organizzare il matrimonio. Grazie all’intuito di Mina, Nic e Conrad scoprono che la senzatetto è in realtà una ricca ereditiera. La madre però parla di schizofrenia paranoide e rifiuta altre diagnosi. Convinta che si sbaglino, Nic cerca di rendere Sarah abbastanza lucida perché possa decidere da sola e così scopre che ha una patologia infettiva. Grazie ad un paziente, Devon capisce di aver sbagliato a non presentare i suoi genitori a quelli di Priya solo per un problema di casta.

Dopo aver fatto il primo ciclo di chemio, Lily (Violett Beane) inizia ad avere dei forti dubbi sulla Lane. Poco dopo, Conrad scopre che la sua ex fidanzata Catherine (Joanne Kelly) è ricoverata in ospedale, ma Nic è infastidita quando scopre che le ha nascosto tutto. Nel frattempo, Bell entra nel suo nuovo appartamento dopo aver ottenuto il divorzio. Priya invece informa poi gli altri dei successi ottenuti con la Hunter, mentre quest’ultima scopre che Lily ha richiesto un secondo parere. Quando scopre che è stata Nic a suggerire il nome della collega, la Hunter decide di cambiare atteggiamento con l’infermiera. A fine turno, Nic prepara una flebo per Lily e la Hunter aspetta che se me vada per entrare di nascosto nella stanza della paziente. La ragazza muore pochi minuti più tardi nonostante i soccorsi di Conrad.

THE RESIDENT, ANTICIPAZIONI DEL 16 LUGLIO 2019

EPISODIO 10, “FANTASMI” – La morte di Lily rende Conrad così distratto che si imbatte in un ciclista e si fa male ad una caviglia. Claire annuncia che verrà fatta un’autopsia sulla ragazza per determinare la causa della morte e la Hunter sembra stranamente disponibile. Intanto, Conrad si occupa di una sua ex professoressa, la neurologa Jacoby, per via di alcune visioni di cui è affetta. Bell intanto completa l’intervento del magnate cinese, ma alcune complicazioni spingono Jude ad intervenire. Bell viene quindi sospeso per i suoi errori, ma la Hunter flirta con lui perché prenda il posto di Claire.

EPISODIO 11, “TUTTA LA COLPA ALLE INFERMIERE” – Un paziente di Bell rimane gravemente ustionato durante un’operazione, a causa di una scintilla scoppiata da uno strumento chirurgico. La Hunter intanto fa ricadere la colpa su Nic quando i genitori di Nic fanno causa all’ospedale. L’infermiera però cerca altri errori presenti nelle cartelle cliniche dei pazienti di Lane per smascherarla. Bell invece si unisce alla Hunter ed un anestetista per incolpare la Claire di mettere in secondo piano la vita die pazienti. Quando Nic viene incolpata ufficialmente per la morte di Lily, Bell provvede a licenziarla.

EPISODIO 12, “BRUTTI RISVEGLI E RAPACI” – Dopo un turno di 30 ore, uno strutturato cade sfondando il soffitto di vetro di una sala conferenza. Conrad e Devon si attivano per dimostrare che non si tratta di tentato suicidio. Bell nel frattempo recluta Aj Austin, un cardiochirurgo che potrebbe dare prestigio all’ospedale. Nic invece continua le sue ricerche sulla Hunter e scopre che ha avuto già dei precedenti a Nashville ed un suo ex collega le conferma i suoi sospetti. Un uomo però la ferma di fronte casa sua per intimarle di lasciar perdere tutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA