TIROMANCINO/ Zampaglione: “Vento del sud”, brano scritto per la compagna Giglia Marra

- Emanuele Ambrosio

I Tiromancino a Battiti Live 2019, Federico Zampaglione rivela: “Vento del sud” un mix tra la musica giamaicana a quella italiana scritto per la compagna Giglia Marra.

tiromancino YT1280
I Tiromancino

I Tiromancino sono tra gli ospiti del secondo appuntamento dei Battiti Live 2019, la manifestazione canora dell’estate 2019 condotta con grande successo da Elisabetta Gregoraci e Alan Palmieri su Italia 1. Sul palcoscenico, allestito questa settimana a Brindisi, sono pronti ad esibirsi anche Federico Zampaglione e i Tiromancino tornati nelle radio con il singolo “Vento del sud”, un brano dal sapore estivo che il cantautore ha scritto per la compagna Giglia Marra. “L’ho scritto qualche mese, per sfuggire all’inverno. E’ dedicato alla mia compagna Giglia Marra, che è pugliese ed è autrice del pezzo insieme a me e mio padre” ha rivelato Federico durante un’intervista rilasciata a TGCOM. Il brano è una canzone leggera dal sapore tipicamente estivo, un genere musicale che in passato la band ha già esplorato e portato dal vivo”. “Sono andato a riprendere sonorità reggae, attenzione non del reggaeton che io non sopporto! Abbiamo unito la musica giamaicana a quella italiana, per esempio con l’uso del mandolino”ha spiegato Zampaglione.

Federico Zampaglione dei Tiromancino: “sto lavorando a nuovi pezzi”

Il ritorno musicale dei Tiromancino con “Vento del Sud” ha visto la band collaborare nuovamente con l’etichetta Virgin Records con cui passato avevano già lavorato. Un comeback che Zampaglione ha raccontato così a TGCOM: “è stato come se non me ne fossi mai andato. Ho ritrovato persone con cui avevo lavorato in passato e con cui è riscattata la stessa sintonia”. Il cantautore e regista ha rivelato di essere a lavoro su nuovi brani e su un nuovo album di inediti in uscita a gennaio del 2020: “è un progetto a 360°, c’è un po’ di tutto… bisogna vedere quali saranno poi i brani che andranno a comporlo”. Romano doc, Federico è pronto anche al nuovo tour che per la tranche estiva sarà completamente diverso: “la scaletta sarà più vivace e multiforme. L’orchestra si incastra benissimo, con i fiati e gli archi. Spaziamo dal rock, all’elettronica, ci sono ballad, reggae e un momento quasi latino… ci vuole una bella preparazione musicale”.

Federico Zampaglione: “Roma è diventata una città difficile”

Parlando di tour e progetti futuri, i Tiromancino di Federico Zampaglione hanno parlato anche del rapporto speciale con il pubblico. “Ho un ottimo rapporto, è come se fossero degli amici” ha precisato il cantautore che ha poi proseguito dicendo: “sono me stesso e naturale, ai concerti e anche quando faccio le dirette sui social. Ricevo anche critiche a volte, ma non tantissime”. Da romano doc poi Zampaglione ha fatto una riflessione amare sulla sua città d’origine: “Roma è diventata una città difficile, molto più dark. Vado spesso al sud, mi piace questo modo di vivere tranquillo e rilassato. Mi ha fatto venire voglia di riprendermi i miei tempi e i miei spazi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA