Tommaso Paradiso/ “L’amore? Tutti noi lo viviamo in maniera diversa”

- Emanuele Ambrosio

Tommaso Paradiso torna al Tim Summer Hits 2022 con il nuovo singolo “Piove in discoteca”. Intanto esce il suo primo film “Sulle nuvole”

Il cantautore Tommaso Paradiso
Il cantautore Tommaso Paradiso

Tommaso Paradiso dalla musica al cinema: uscito il suo primo film

Tommaso Paradiso torna al Tim Summer Hits 2022 con il nuovo singolo “Piove in discoteca”. Un anno importante per l’ex voce dei Thegiornalisti che ha pubblicato il suo primo album di inediti “Space Cowboy” e lanciato il suo primo tour. Non solo, il cantautore ha debuttato anche alla regia del suo primo film dal titolo “Sulle nuvole”. Una pellicola in cui ha trasferito le sue emozioni e tutto ciò che gli fa vibrare il cuore. “Credo molto e da sempre nelle relazioni umane, sono una persona che ha tentato e che continua a tentare di stabilire rapporti umani importanti e profondi. Mi piace avere a che fare con le persone, conoscere gente nuova, il carattere degli altri. Non riuscirei mai a bastare a me stesso, diciamo. Sono uno che per carattere tende a relazionarsi molto perché trovo che questo sia un modo bello per arricchirsi emotivamente e arricchire la propria esistenza” – ha detto il cantante dalle pagine di Rolling Stone.

Da cantautore a regista: una nuova esperienza che ha definito “stimolante” e che replicherebbe senza tanti giri di parole. “Staccandomi per qualche tempo dalla musica, in verità mi ha anche aiutato ad avere più creatività e più slancio nello scrivere le canzoni successive. La regia è un’operazione estremamente complicata e piena di responsabilità, a volte mi sarebbe piaciuto poter delegare più cose! Però scherzi a parte, ora ho capito meglio quanto sia complicato fare un film” – ha detto.

Tommaso Paradiso e l’amore: “Quando hai 25 anni è tutto più stimolante”

L’amore è il tema portante di “Sulle nuvole”, il primo film di Tommaso Paradiso. Del resto anche le canzoni del cantautore sono sempre incentrate sul sentimento che muove il mondo. Proprio parlando dell’amore ha detto: “io credo che tutti noi viviamo l’amore in maniera diversa in base ai momenti della vita in cui ci capita di “incontrarlo”. Il mio personaggio ad esempio vive con Nic, il personaggio di Marco, due momenti ben distinti di innamoramento con quest’uomo: uno quando ha circa 25 anni, uno quando ne ha 40. Quando hai 25 anni è tutto più stimolante, non pensi a nulla perché non hai mai avuto cadute, mentre a 40 anni è diverso, perché a quell’età hai paura perché tu da lì ci sei già passata, sei caduta e ti sei fatta anche male”.

Infine sul personaggio protagonista del film ha rivelato: “Nic è un uomo contorto e con evidenti paure e blocchi. Non so se direi che il suo più grande nemico sia sé stesso, direi però che la sua paura più grande, incontrando nuovamente Franca, è la consapevolezza di non meritarsela. E’ entrato a gamba tesa di nuovo nella vita di questa donna e rimane in punta di piedi fino a quando è lei che in qualche modo gli dà la possibilità di prendersi “un pezzettino” della sua vita”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA