Toni Santagata, come è morto?/ “Ricoverato da diversi giorni”, giallo sulla malattia

- Emanuela Longo

Toni Santagata, giallo sulle cause della morte. Secondo le indiscrezioni il cantante era ricoverato da giorni: “decesso improvviso”

toni santagata instagram 640x300
Toni Santagata, Oggi è un altro giorno

La morte di Toni Santagata, artista completo e popolare soprattutto negli anni Settanta e Ottanta ha lasciato un grande vuoto nell’ambito della musica e della televisione italiana. La notizia della sua scomparsa è trapelata nella giornata di ieri ma non ha chiarito molti dubbi in merito alle cause del decesso. Secondo quanto scrive l’agenzia di stampa Ansa, infatti, il cantautore e conduttore sarebbe venuto a mancare “improvvisamente”. E’ stata la moglie Giovanna, con cui Toni aveva recentemente festeggiato i 50 anni di matrimonio, a renderlo noto all’agenzia di stampa.

Le cause della morte del noto artista non sono state svelate, anche se il portale MeteoWeek ha aggiunto un piccolo dettaglio: “Le cause del decesso non sono ancora note, ma il cantautore ottantacinquenne era ricoverato da diversi giorni in un nosocomio della Capitale, dove da tempo viveva”. Solo poche settimane fa era comparso in tv, alla trasmissione “Oggi è un altro giorno” e proprio la conduttrice Serena Bortone ha commentato attraverso il suo profilo Instagram con grande dispiacere la sua dipartita: “Che dispiacere… Toni era la vita stessa, giocava come un bambino, trasmetteva allegria e soavità da tutta la sua persona. Un grande artista italiano, a cui tutti noi, la Puglia, il sud, la tradizione popolare devono molto. Ci mancherai!”.

Toni Santagata, la morte improvvisa del figlio e il ricordo di Nicola Di Bari

Toni Santagata, al secolo Antonio Morese, solo un anno fa aveva vissuto un gravissimo lutto, la morte del figlio Francesco Saverio. Quest’ultimo era venuto a mancare all’età di 50 anni, stroncato improvvisamente da una malattia. Anche in quel caso, dunque, si era trattato di una morte improvvisa che tuttavia aveva molto segnato Toni Santagata, dal momento che il decesso del figlio era avvenuto in modo per lui totalmente inaspettato.

Anche la sua morte improvvisa ha destato grande scalpore nel mondo della musica e non solo. Tra coloro che sono rimasti particolarmente colpiti dalla notizia, anche il collega ed amico Nicola Di Bari, che intervenendo a Storie Italiane ha commentato: “un forte affettuoso saluto alla famiglia di Toni, un ragazzo pieno di vitalità, con la voglia di fare, orgoglioso di essere rappresentante della musica popolare pugliese. Per la Puglia è un giorno triste, perdiamo un cantante di grande spessore, l’ho visto poche settimane fa, con tanta voglia di vivere, mi raccontava che la musica e l’arte lo aiutava a vivere bene”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA