Travaglio vs Fedez/ “Ce l’hai con Selvaggia Lucarelli perché ha trasformato Chiara Ferragni in Wanna Marchi”

- Silvana Palazzo

Marco Travaglio vs Fedez: "Selvaggia Lucarelli è la tua fissazione perché ha trasformato Chiara Ferragni in Wanna Marchi!", l'attacco del direttore del Fatto Quotidiano a Muschio Selvaggio

marco travaglio capezzone fedez muschio selvaggio 2024 640x300 Marco Travaglio con Daniele Capezzone a Muschio Selvaggio di Fedez (screen YouTube)

Il tanto atteso episodio di Muschio Selvaggio, il podcast di Fedez, sul “giornalismo selvaggio” è arrivato. Il dibattito con Marco Travaglio non ha deluso le aspettative, visto che tra i tanti temi affrontati c’è pure Selvaggia Lucarelli, dalle cui inchieste giornalistiche è scoppiato, ad esempio, il caso pandoro Balocco che ha travolto la moglie del rapper, Chiara Ferragni. Il rapper ha spiegato il motivo alla base delle tensioni con la giornalista del Fatto Quotidiano, giornalista diretto da Travaglio. «Io non ce l’ho con Sebaggio Lucarelli per il caso Balocco. Io ce l’ho più per il fatto che, per esempio, lei insieme a Serena Doe hanno asserito che io sono guarito di un cancro al pancreas in dieci giorni perché sono ricco», ha precisato Fedez nel suo podcast. Si comincia comunque dal caso di Matteo, il ragazzo morso da uno squalo in Australia e che ha perso la gamba: Selvaggia Lucarelli ha condotto un’inchiesta giornalistica sulla raccolta fondi degli amici.

«A volte ti trovi in una posizione in cui lo strumento giornalistico viene utilizzato in una maniera tale che diventa pericolosissimo, perché Marco, il ragazzo che è stato additato da Selvaggio Lucarelli come non lucido e che ti garantisco è lucidissimo, ha detto che di fronte di alcune cose che oggettivamente sono state scritte, che non sono vere, non corrispondono a verità, ha pensato di uccidersi», ha raccontato Fedez. Parlandone anche con Daniele Capezzone, tra gli ospiti della puntata del podcast, il rapper si è lasciato andare sul caso che vede coinvolta la moglie Chiara Ferragni: «Nessuno nega che l’inchiesta Balocco avesse un suo senso».

TRAVAGLIO “IO VORREI AVERE 20 SELVAGGIA LUCARELLI”

«Selvaggia Lucarelli a me piace, ne vorrei avere 20. Tutti i giornali seri vorrebbero avere 20 Selvaggia Lucarelli, perché una che ti fa degli scoop che vengono ripresi da tutta la stampa mondiale la vorresti avere», ha dichiarato Marco Travaglio. Il direttore del Fatto Quotidiano ha precisato che la giornalista non avrebbe usato con il ragazzo e la ristoratrice di Lodi gli stessi toni che usa con i “potenti”, quando si occupa ad esempio di politica, a differenza di Fedez che invece ritiene che i toni che Selvaggia Lucarelli usa sono gli stessi. «L’articolo riguarda un filone, che è un filone nobile del giornalismo, che è la difesa dei consumatori. È il filone che ha inaugurato Mi Manda Rai Tre, che ha inaugurato Report, e che ha avuto un sviluppo ulteriore quando sono arrivati i social», ha proseguito Travaglio nella sua difesa. Visto che con i social sono aumentati i casi di «monetizzazione del vittimismo», per il direttore del Fatto è importante fare chiarezza su queste raccolte fondi. Inoltre, nel caso della ristoratrice di Lodi, il caso nato sul web è stato gonfiato dai media, non da Selvaggia Lucarelli che invece l’ha approfondito. In merito al compagno Lorenzo Biagiarelli ha precisato che «ha fatto quello che tutti i giornali che hanno preso per buona la notizia non hanno fatto».

TRAVAGLIO A FEDEZ “SELVAGGIA LUCARELLI LA TUA FISSAZIONE…”

«Io distinguo i giornalisti fra quelli che portano notizie vere e quelli che portano notizie false. A me Lucarelli ha portato solo notizie vere, quindi spero che continui», ha proseguito Marco Travaglio a Muschio Selvaggio. Quando Fedez gli ha provato a leggere un articolo sul ragazzo che ha perso una gamba in Australia per il morso di uno squalo visto che ha pensato al suicidio, il direttore del Fatto Quotidiano è insorto: «Eh, sai quante volte ho voluto suicidarmi io per tutti gli insulti che ho preso? Ma dai, su, smettiamola con questa storia del suicidio. Hanno avuto una polemica, lui l’ha insultata, lei gli ha risposto, ma chi se ne frega! Se uno va sui social deve accettare onori e oneri dello stare sui social purtroppo, altrimenti se non sopporti diciamo l’esposizione ai social non ci stai sui social, non c’è niente da fare. Vale per chiunque vada sui social. E soprattutto per quelli che raccolgono soldi sui social. Perché sui social ci sono un sacco di persone che credono a tutto quello che leggono, soprattutto se leggono una storia triste».

Di diverso parere Daniele Capezzone, secondo cui Selvaggia Lucarelli «gli ha mangiato qualche altra cosa e ha fatto male», in riferimento alla vicenda del ragazzo. «Credo che abbia semplicemente messo in guardia da una raccolta fondi molto approssimativa e molto poco accurata. Trovo ridicolo che con tutti i problemi che ci sono nella stampa italiana per quelli che mentono tutti i giorni ve la prendiate con una che dice sempre la verità», la tesi di Marco Travaglio. Si arriva quindi anche alla polemica su Selvaggia Lucarelli “falsa” giornalista. «Continui a chiamarla falsa giornalista, ma non mi risulta che tu sia un giornalista e nemmeno un pubblicista. E allora che titolo hai per dare lezioni di giornalismo a una giornalista che vale molto più di tanti iscritti all’album dei giornalisti?», ha proseguito Marco Travaglio a Muschio Salvaggio, rivolgendosi a Fedez. «È la tua fissazione, perché ha trasformato la tua compagna in Wanna Marchi, questa è la verità purtroppo», ha attaccato.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cronaca

Ultime notizie