Tromba d’aria Sperlonga, Video/ Volano ombrelloni e lettini, paura tra i cittadini

- Dario D'Angelo

Tromba d’aria Sperlonga: video del vortice che risucchia ombrelloni e lettini. Devastazione sulla spiaggia dello stabilimento L’Oasi.

tromba aria sperlonga 2020 facebook
Tromba d'aria Sperlonga, foto da Facebook

Una tromba d’aria ha colpito la spiaggia di Sperlonga nella giornata di oggi, sabato 4 luglio 2020 danneggiando lo stabilimento balneare Oasi. Momenti di grande paura, visto che la tromba d’aria ha travolto lettini ed ombrelloni lanciati in aria e trainati dalla forza del vortice; una tromba d’aria che ha coinvolto la zona tra Sperlonga e Gaeta facendo preoccupare tantissimi cittadini e bagnanti che si sono ritrovati a filmare l’avvicinamento della spirale. Per fortuna la tromba d’aria ha danneggiato solo lo stabilimento balneare causando danni solo ad oggetti e non alle persone. Subito dopo la spirale, sulla città di Sperlonga si è abbattuto un temporale violenta con pioggia e grandine che ha colpito buone parti del Lazio. E la chiamavano estate… (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Tromba d’aria a Sperlonga: devastato stabilimento balneare: volano ombrelloni

Tromba d’aria sul lungomare di Sperlonga, il comune della provincia di Latina che in questo sabato 4 luglio 2020 è stato raggiunto dal maltempo con una violenza che le previsioni meteo non avevano previsto. Come riportato da Il Messaggero, il vortice d’aria formatosi a largo delle acque della costa non ha avuto pietà delle speranze degli operatori balneari del sud pontino, che fino all’ultimo hanno sperato che la tromba d’aria restasse lontana dalla spiaggia. Così purtroppo non è stato, dal momento che il vortice si è ingrandito sempre di più fino a raggiungere il bagnasciuga. A scontare i danni maggiori è stato lo stabilimento “L’Oasi”, che ha visto lettini, ombrelloni e attrezzature varie finire “nell’occhio del ciclone” ed essere sbalzati via per diversi metri dalla violenza della tromba d’aria.

TROMBA D’ARIA SPERLONGA: VIDEO, DEVASTATO STABILIMENTO BALNEARE

Letteralmente a pezzi ombrelloni e lettini dello stabilimento dopo il passaggio del vortice, mentre decisamente meglio è andato al lido “La Peonia” che non ha subito danni. Il tratto interessato dalla tromba d’aria è quello compreso tra Lago Lungo e la spiaggia di ponente. Da rimarcare la solidarietà degli altri operatori dei lidi vicini, che appena la tromba d’aria lo ha concesso sono accorsi nel vicino stabilimento per dare una mano allo sfortunato operatore balneare. Purtroppo, però, il vortice di acqua e vento aveva già risucchiato alcune attrezzature restituendole, diversi metri più avanti, ma ormai in mille pezzi. Un passaggio rapido e per fortuna limitato ad un breve tratto di spiaggia ma che ha lasciato una devastazione impressionante. Fortunatamente la tromba d’aria ha schivato l’abitato per proseguire la sua corsa in direzione di Fondi. Non si segnalano feriti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA