Truffe romantiche/ Usate anche foto di Maurizio Aiello e dei figli (Chi l’ha visto)

- Emanuela Longo

Nuova inchiesta sulle truffe romantiche, stasera a Chi l’ha visto: dopo Maurizio Aiello, coinvolto anche un altro attore: foto usata per truffare donne

maurizio aiello chi lha visto
Maurizio Aiello, Chi l'ha visto

Nuovo capitolo dedicato alle truffe romantiche, quello che sarà affrontato stasera nel corso della nuova puntata di Chi l’ha visto. Federica Sciarelli, ormai da settimane, è tornata ad occuparsi di un fenomeno purtroppo sempre più diffuso e che vede aumentare anche i truffatori che dal Nord Africa gestiscono numeri sempre più alti di truffe in Italia e nel resto d’Europa. Come spiegato dalle rappresentanti dell’associazione Acta, si devono fare avanti anche i maschietti perchè non sono state truffate solo le donne. “Diversi uomini ci chiamano però hanno più problemi a farsi riprendere e raccontare in pubblico la loro storia, ma questa è una truffa anche al maschile però con gli uomini fanno un giro più corto perchè molti sono più inclini a essere sottoposti poi a un ricatto sessuale”. Ad essere vittima, ma al contrario, è stato anche l’attore Maurizio Aiello, al quale sono state rubate le sue foto e quelle dei figli per truffare altre persone. E questa sera ci sarà anche un altro attore che ha subito lo stesso trattamento. Aiello, il “carttivo” di Un posto al sole, ha parlato di situazione “triste e raccapricciante”. In questo tipo di truffe, ha spiegato la scorsa settimana la padrona di casa, Federica Sciarelli, vengono messe in mezzo persone belle, sposati con figli ma usano anche le foto dei bambini. “Mi sento anche io colpevole di non aver tutelato i miei figli perchè io mai avrei immaginato che queste foto finissero nelle mani di questi criminali”, ha commentato Maurizio.

TRUFFE ROMANTICHE, ANCHE MAURIZIO AIELLO USATO COME “ESCA”

A Chi l’ha visto, l’attore di Un posto al sole ha spiegato come è riuscito a venire a conoscenza, solo di recente, della situazione che lo vedeva suo malgrado coinvolto in un casi di truffe romantiche. Fino a pochi giorni fa non ero al corrente di questa situazione, sapevo che c’erano delle foto false ma credevo venissero utilizzate per altro”, ha spiegato. Dopo essere stato contattato da un autore, però, ha aperto gli occhi grazie anche ad un messaggio ricevuto su Instagram da parte di una donna francese che lo avvertiva di un falso profilo con la sua foto. “Essendo già al corrente ho cercato di indagare”, ha proseguito, “lei mi ha detto che si trattava di una persona molto carina, francese, che aveva una concessionaria auto, separato, con due figli – che poi sarebbero i miei figli – e che era in cerca d’amore”. La donna sarebbe stata attirata dalle sue parole dolci ma, ha compreso sin da subito che qualcosa non andava e così ha fatto delle ricerche tramite Google scoprendo la vera identità della foto ricevuta. “Non so se con il mio profilo siano state fatte altre truffe. La buona notizia è che oggi ho ricevuto la notifica da Instagram che sono riusciti a bloccare il profilo”, ha spiegato Aiello. Poi ha dato un consiglio alle donne: “Prima di lasciarsi andare a certe amicizie cercate di indagare e accertatevi che dall’altra parte ci sia davvero quella persona, con Google o facendovi inviare un video facendovi salutare, se inventano scuse al 90% sono dei fake”. Ma secondo le esperte dell’Acta è impossibile in quanto rubano anche i video mettendoci le loro traduzioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA