Turistas, il film causa di un incidente diplomatico con il Brasile/ Una vacanza che..

- Stella Dibenedetto

Turistas è il film che ha causato un incidente diplomatico con il Brasile: tutto parte da una vacanza di un gruppo di amici che…

Turistas min
Turistas - Screenshot da video

Turistas è il film che, nel 20o6, ha causato un incidente diplomatico con il Brasile. La pellicola, diretta da John Stockwell e sceneggiata da Micheal Ross, è ambientata in Brasile e ha come attori protagonisti Josh Duhammel, Melissa George, Olivia Wilde, Desmond Askew, Beau Garrett e Max Brown. Come spiega il portale Periodicodaily, all’epoca, il Governo del Paese Sudmaericano giudicò il film infamante a causa del contenuto che, secondo i politici di quel periodo, scoraggiava i turisti a visitare il Paese al punto che l’attore protagonista si scusò con il Paese. Il film è stato studiato per denunciare le violenze che vengono praticate in alcune zone dell’America del Sud, ma in alcune scene, i dialoghi e quello che si ritrovano a vivere sono surreali.

TURISTAS: LA TRAMA DEL FILM CHE HA CAUSATO L’INCIDENTE DIPLOMATICO CON IL BRASILE

A scatenare l’incidente diplomatico con il Brasile è stata la trama di Turistas. Nel film, un gruppo di turisti decide di conoscere ogni luogo del Brasile, visitando anche zone considerate molto pericolose. Tutto scorre tranquillamente con i turisti che si divertono e si godono la bellezza incontaminata del luogo, ma ad un certo punto, il film diventa un horror, genere a cui appartiere, e i turisti vengono massacrati da un gruppo di autoctoni senza scrupoli il cui intento è strappare loro gli organi per poterli trapiantare in persone bisognose che non possono permettersi cure. Si realizza così un vero massacro dal quale non si salva nessuno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA