Udinese, Tudor esonerato/ Il vice Gotti in panchina contro il Genoa, poi Colantuono?

- Davide Giancristofaro Alberti

Udinese, Tudor esonerato: manca solo l’ufficialità, ma il tecnico è ormai un ex dei friulani. Contro il Genoa ci sarà Gotti, poi per il futuro…

Udinese gruppo Serie A
I giocatori dell'Udinese (LaPresse)
Pubblicità

E’ ad un passo dall’esonero dall’Udinese, il tecnico Igor Tudor. Manca solo l’ufficialità ma di fatto l’ex calciatore della Juventus può già considerarsi l’ex allenatore dei friulani. La decisione è stata presa dalla società in queste ore, come fatto sapere dai colleghi di Sky Sport, alla luce delle ultime due sconfitte disastrose dei friulani: prima il sette a uno contro l’Atalanta, quindi il quattro a zero subito dalla Roma, per un totale di undici reti prese in 180 minuti. Una situazione paradossale visto che, prima della doppia sfida contro i nerazzurri e i giallorossi, l’Udinese poteva vantare la miglior difesa del campionato, ma nel giro di due gare la situazione si è completamente capovolta. Nonostante Tudor abbia diretto l’allenamento post-Roma, alla fine la società ha deciso di affidare la panchina ad un altro tecnico in vista della trasferta contro il Genoa di domenica prossima.

Pubblicità

UDINESE, TUDOR ESONERATO: ECCO I POSSIBILI SOSTITUTI

In panchina allo stadio Marassi dovrebbe presenziare il vice di Tudor, Luca Gotti, poi dal turno successivo dovrebbe sbarcare a Udine un nuovo allenatore. Diversi i nomi circolanti in queste ultime ore, a cominciare da quello di Colantuono, che ha già allenato i bianconeri durante la stagione 2015-2016, e uomo preferito dal direttore Marino. Sondata anche la pista Rino Gattuso, ex allenatore del Milan, che però ha una richiesta esosa, mentre rimane sempre caldo, come riferisce l’edizione online de La Gazzetta dello Sport, l’idea Francesco Guidolin. Leggermente più in giù come ordine di preferenze c’è Massimo Carrera, che avrebbe già dato il suo assenso a prendere il posto di Tudor, e attenzione infine a Pasquale Marino e a Davide Ballardini. Tornando al divorzio di Tudor, quest’ultimo non ha accettato la risoluzione consensuale del contratto, intanto la squadra si prepara in ritiro alla partita di domenica contro il Genoa, una gara molto delicata vista la posizione di classifica occupata attualmente dalle due compagini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità