Ufo avvistato da pilota d’aereo in New Mexico/ Video “Qualcosa è volato sopra di noi”

- Davide Giancristofaro Alberti

Un pilota di un Airbus A320 ha individuato un ufo nei cieli sopra il New Mexico riferendo il tutto al controllore di volo: “Qualcosa è volato sopra di noi”

ufo marina usa nyt 640x300
Ufo avvistati da piloti della Marina Usa

Un Ufo, un oggetto non identificato, è stato avvistato negli Stati Uniti, precisamente nei cieli sopra il New Mexico. La particolarità di questa notizia, che ad una prima lettura potrebbe rappresentare la classica “boutade”, è che l’avvistamento sospetto è stato confermato dalla FAA, Federal Aviation Administration, l’agenzia a stelle e strisce inerente appunto l’aviazione americana, non proprio l’ultimo dei ciarlatani. Inoltre, lo stesso Ufo è stato in seguito confermato anche dall’American Airlines. Il fortunato che ha avvistato nei cieli l’oggetto volante non identificato è un pilota di un Airbus, così come riferito dal sito specializzato AeorTime News, che si occupa di tutto ciò che riguarda l’aviazione civile.

Nel dettaglio, il volo che ha individuato l’Ufo, definito anche con il nome di Uap, ovvero, Fenomeno aereo non identificato, è stato il 2292 dell’American Airlines, un Airbus A320 decollato lo scorso 21 febbraio dall’aeroporto di Cincinnati e diretto a Phoenix. Sopra lo stato del New Mexico il pilota ha riferito di aver visto un “lungo oggetto cilindrico”, dopo di che ha contattato via radio la torre di controllo per aver spiegazioni: “Pochi secondi fa qualcosa è volato sopra di noi – le parole del pilota – odio dirlo, ma sembrava un lungo oggetto cilindrico tipo missile da crociera che si muoveva molto velocemente”

UFO AVVISTATO DA PILOTA D’AEREO: “CHIEDERE SPIEGAZIONI ALL’FBI”

La conversazione fra il pilota dell’Airbus e il controllore di volo è stata in seguito scovata dal blogger Steve Douglas, e quindi diffusa da The Warzone, che ha chiesto a sua volta conferma dell’avvistamento e della chiacchierata sia all’ente americano quanto alla compagnia aerea. L’audio, che trovate qui sotto dopo la notizia, è stato dichiarato autentico dall’American Airlines, che ha incoraggiato a “chiedere spiegazioni all’Fbi”. Stessa cosa ha poi fatto la FAA, dando per fondata la notizia, e precisando comunque che i controllori di volo della zona non hanno identificato alcun oggetto anomalo via radar. Come al solito è sempre complicato credere ad un avvistamento extra terrestre mentre è molto più probabile che l’oggetto in questione sia stato un progetto top secret di una delle numerose basi militari della zona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA