Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, aperto vertice Nato, Biden: “Siamo oggi più potenti che mai”

- Davide Giancristofaro Alberti

Ultime notizie, ultim'ora oggi: come da programmi si è aperto il vertice Nato con il discorso del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. Le sue parole

nato stoltenberg biden 2 ansa1280 640x300 Joe Biden "attenzionato" da Jens Stoltenberg, segretario generale della Nato (Ansa)

Si è aperto come previsto nella giornata di ieri il vertice della Nato con i leader mondiali riuniti in quel di Washington. Presente anche il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, che ha ricordato come l’Alleanza Atlantica possa fermare l’avanzata russa sull’Ucraina: “La Nato fu fondata per proteggere la democrazia e noi siamo qui per rinnovare quell’impegno, oggi la Nato è più potente che mai”.

Queste le parole del presidente americano, al vertice assieme a Kamala Harris e a Rutte, eletto da poco il nuovo numero uno dell’Alleanza Atlantica, aprendo l’incontro che si è tenuto per il 75esimo anniversario della nascita dello stessa Alleanza. Il presidente ha ricordato che “L’Ucraina può fermare e fermerà la Russia”, e che in occasione dell’11 settembre è stato invocato per la prima volta l’articolo 5, con agli alleati che sono corsi in aiuto dell’America: “E noi non dimenticheremo”.

Ultime notizie, le foto di Giacomo Bozzoli

Non si placa la caccia a Giacomo Bozzoli, il 40enne imprenditore di Brescia condannato lo scorso 1 luglio all’ergastolo a seguito dell’omicidio dello zio Mario, che lo stesso ha buttato nel forno della fonderia di famiglia. Il telegiornale di Rai Uno ha mandato in onda le foto di Giacomo Bozzoli risalenti ad un giorno prima la sentenza, il 30 giugno, quando lo stesso si trovava in un resort di Marbella.

Si vede l’imprenditore con indosso un cappellino insieme alla moglie e al figlio. Questi ultimi due erano risultati prima irreperibili poi sono rientrati in Italia e la donna, sentita subito dagli inquirenti, ha spiegato di aver avuto un vuoto di memoria subito dopo la sentenza choc dell’ergastolo. L’ultima pista porta all’Africa: Giacomo Bozzoli sarebbe nel Continente Nero?

Ultime notizie, 20 Paesi Ue contro il premier ungherese Orban

Nella giornata di oggi una ventina di stati dell’Unione Europea, affronterà l’Ungheria presso il Coreper. Tutta colpa delle recenti dichiarazioni rilasciate da Viktor Orban in occasione del suo viaggio in solitaria a Mosca (come massimo esponente del Paese a capo del consiglio europeo), che sarebbero “direttamente contro le conclusioni del Consiglio europeo”.

Orban viene quindi accusato di slealtà. Fra le nazioni più adirate vi sarebbe la Polonia, definita “scatenata” da una fonte riportata da SkyTg24.it, mentre un diplomatico si domanda: “Come si concilia con il principio di leale cooperazione?”. I Paesi membri dell’Ue sul “piede di guerra” vorrebbero mandare un chiaro messaggio.

Ultime notizie, l’Abi invita a ridurre la tassazione sul risparmio

L’Abi, l’associazione dei bancari italiani, ha invitato il governo a ridurre le tasse sui risparmi dei cittadini. Lo ha spiegato chiaramente, senza troppi giri di parole, il numero uno della stessa associazione, Antonio Patuelli, intervenendo presso l’assemblea Abi.

Come si legge su TgCom24.it, il manager ha spiegato che “I risparmiatori in Italia subiscono una pesante tassazione che spesso li orienta a investire all’estero” e che di conseguenza va ridotta. Secondo Patuelli è necessario favorire gli investimenti del risparmio e nel contempo ridurre la pressione fiscale sui risparmiatori “che subiscono una tassazione di quasi il 60% del reddito lordo prodotto dalle banche”.

Ultime notizie, maxi operazione di polizia a Roma

Una maxi operazione gestita dalla Dia di Roma ha portato ieri a 18 arresti ed al sequestro di 131 milioni di euro. L’operazione, guidata dai Gip ha portato in carcere tra gli altri due figli dei boss della famosa “banda della Magliana”, che hanno collegamenti con esponenti dell’estrema destra romana. Tra le varie accuse che sono state contestate agli indagati ci sono l’usura, estorsione, riciclaggio ed intestazione fittizia di beni, oltre al reimpiego di proventi illeciti da operazioni relative al business degli idrocarburi.

Ultime notizie, omicidio in piazza ad Arzana, in provincia di Nuoro

Un uomo di 52 anni, Vincenzo Marongiu, è stato ucciso in una piazza di Arzana, località in provincia di Nuoro, con dei colpi di pistola. L’agguato nei confronti dell’uomo, un pregiudicato, è avvenuto alle 9.00 in una piazza della località ogliastrina, e dopo l’omicidio sono arrivati sul posto i carabinieri che hanno disposto i sigilli all’area dove è stato commesso il delitto ed hanno successivamente iniziato le indagini per scoprire movente e colpevole.

Vincenzo Marongiu era anche sottoposto a vigilanza speciale ed al momento dell’agguato ha tentato di darsi alla fuga, ma i sicari lo hanno seguito sparando dei colpi di pistola che lo hanno raggiunto ed ucciso. Le accuse contro Marongiu riguardavano il traffico di armi, gioielli rubati e droga, oltre che di reperti archeologici.

Ultime notizie, le previsioni del tempo sull’Italia

Picchi di afa fino a 40°C e caldo intenso anche di notte per i prossimi 10 giorni. Queste le previsioni legate all’arrivo dell’anticiclone africano che già da ieri è arrivato sull’Italia. Le regioni dove si registreranno, nei prossimi giorni, le temperature più alte, sono quelle del sud Italia e le isole, con dei picchi massimi tra i 42 ed i 43°C sia in Sicilia che in Sardegna.

Nelle regioni del sud si avranno invece dai 38 ai 39°C. Molte le città dove sarà presente il bollino arancione ad iniziare da oggi. Tra le città più calde e con umidità alle stelle, oltre a quelle del sud e del centro, anche Ferrara e Bologna in Emilia Romagna. L’ondata di caldo potrebbe far registrare un temporaneo calo a partire da domenica prossima.

Ultime notizie, rapina ad un portavalori sulla Milano – Meda

Un portavalori della società Battistolli è stato rapinato ieri da due uomini che hanno assalito le due guardie giurate, stordendole con uno spray al peperoncino. La rapina è avvenuta mentre i due autisti si erano fermati in una area di servizio nel comune di Padermo Dugnano. Il bottino del colpo è stato di 5;00mila euro ed i rapinatori sono fuggiti a bordo di un furgone.

Ultime notizie, Sinner si ferma ai quarti di finale a Wimbledon

La corsa di Jannik Sinner.a Wimbledon si ferma ai quarti di finale battuto in 5 set da Medvedev. Per il tennista italiano la sconfitta arriva al termine di una gara molto impegnativa nella quale ha accusato anche un lieve malore che lo ha costretto a rientrare negli spogliatoi. Dopo aver vinto il primo set, Sinner bha ceduto il secondo e il terzo ma è riuscito a pareggiare, per poi venire superato al quinto set.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cronaca

Ultime notizie