ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi, Conte: “Massimo impegno per la scuola” (21 agosto)

- Fabio Belli

Ultime notizie. Ultim’ora oggi, Conte: “Massimo impegno per la scuola”. Ritrovato il corpo del piccolo Gioele, scomparso 16 giorni fa in Sicilia (21 agosto).

Fusione Nexi-Sia
Premier Giuseppe Conte in Parlamento (LaPresse, 2020)

Il premier Conte in una dichiarazione pubblica afferma che il Governo sta dando il massimo impegno per la riapertura delle scuole. Le misure di sicurezza sono oggetto di impegno e studio per il Comitato Tecnico Scientifico, il cui orientamento è quello di imporne un largo utilizzo delle mascherine. Stando alle parole di Agostino Moizzo, coordinatore CTS, il Covid si combatte principalmente con l’uso di mascherine, igiene e distanziamento sociale. Per questo motivo la riapertura delle scuole con la presenza in classe dovrà essere svolta anche alla luce del distanziamento. Sono in dirittura d’arrivo anche altre nuove misure di sicurezza, come la creazione di una nuova apposta aula d’isolamento, la probabile reintegrazione della figura del medico scolastico e si valuta anche l’ipotesi di fornire test rapidi per il covid.
Inoltre interviene anche Arcuri secondo cui saranno fornite tutti i giorni 11 milioni di mascherine a tutto il sistema scolastico e oltre 170mila litri di gel igienizzante, in modo da garantire la massima sicurezza agli studenti.

ULTIME NOTIZIE, SI INDAGA SUL DERAGLIAMENTO DEL CONVOGLIO TRENORD

In data 19 agosto un convoglio di Trenord si è schiantato a Carnate, lungo il tragitto Paderno d’Adda – Milano. Il treno doveva partire da stazione alle 12:22 ma si è avviato pochi minuti prima di mezzogiorno senza che il macchinista e il capotreno fossero presenti a bordo. Per fortuna, complice anche l’orario, a bordo era presente un solo passeggero che è stato coinvolto nell’incidente che non ha riportato ferite gravi ma se l’è cavata con qualche contusione. Al momento sono in corso le nuove indagini ad opera della Polizia Ferroviaria. A titolo preventivo sono stati sospesi dal servizio temporaneamente il personale addetto in quel momento, capotreno e macchinista e la scatola nera del treno è messa sotto sequestro. Stamattina circa alle 6 la circolazione dei treni è stata ristabilita in modo graduale con un solo binario libero, mentre il treno deragliato è in attesa di essere demolito.

ULTIME NOTIZIE, RITROVATO IL CORPO DEL PICCOLO GIOELE

Dopo 16 giorni di ricerche da parte delle forze dell’ordine e di altri volontari finalmente è stato ritrovato il corpo smembrato del piccolo Gioele nei pressi dell’autostrada Messina / Palermo, scomparso alcuni giorni prima insieme alla madre Viviana Parisi. Nel tardo pomeriggio del 19 agosto sono state sospese le ricerche in attesa di procedere al riconoscimento. Ad assistere a quest’operazione innanzitutto il padre del piccolo Gioele, che ha purtroppo confermato in questura di aver riconosciuto le scarpette blu che indossava al momento della scomparsa, regalo che lui gli stesso gli aveva donato in precedenza. Si attende al momento l’esito del test del DNA effettuato prelevando sia un campione dal padre di Gioele che da parte di uno dei due nonni materni. Il padre esprime i dubbi su alcuni dei metodi di ricerca adottati dai vari corpi e dai volontari, mentre l’avvocato di avvocato spiega come la credibilità dello Stato ne sia uscita compromessa dal momento che la famiglia Mondello ha dovuto contare soprattutto sulle proprie forze, ma esprime un forte ringraziamento a tutti gli uomini e le donne che hanno partecipato alle ricerche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA